Ute Lemper ricorda la Dietrich
in ““Rendez-vous with Marlene”

Giovedì 17 Gennaio 2019
Ute Lemper
La regina del cabaret Ute Lemper torna esibirsi sul palcoscenico del Parco della Musica (Sala Santa Cecilia lunedì 4 febbraio, ore 21) in un recital interamente dedicato a rievocare, attraverso la musica la figura artistica e umana dell’indimenticabile Marlene Dietrich. Il titolo “Rendez-vous with Marlene” ricorda una lunga telefonata avvenuta nel 1988 tra la grande attrice e la giovanissima Ute a Parigi - dove la Dietrich viveva dal 1979 - e dove Ute Lemper aveva appena ricevuto il Premio Molière. In quel periodo la stampa aveva iniziato a paragonare la cantante tedesca alla mitica Marlene e nel corso di quella telefonata l’attrice che aveva alle spalle una lunga carriera piena di film, musica, incredibili collaborazioni, appassionate storie d’amore e grande celebrità aveva parlato della sua vita e del suo lavoro con una giovane agli inizi della professione.
Marlene Dietrich raccontò del suo lavoro, del suo amore per il poeta Rilke, della sua complicata relazione con la Germania. Quattro anni dopo Ute Lemper interpretò la parte di Lola nella produzione de “L’Angelo Azzurro” a Berlino nel 1992, il ruolo che aveva reso Marlene la star del film di Josef von Sternberg, “L’Angelo Azzurro” nel 1930. Marlene Dietrich però morì a Parigi, esattamente sei giorni prima della première berlinese. Dopo il funerale a La Madeleine fu sepolta a Berlino. In questo spettacolo Ute Lemper racconta la sua storia, ricordando Marlene, attraverso le meravigliose canzoni che hanno segnato i capitoli della sua vita, dagli anni del Cabaret Berlinese alle collaborazioni con Burt Bacharach.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Per la fidanzatina del figlio la mamma diventa sfinge

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma