INTESA SAN PAOLO

Il Rossini Opera Festival rinnova il cda e conferma la posizione nazionale e internazionale

Lunedì 15 Giugno 2020
Una scena del Guillaume Tell, in cartellone al 
Rossini Opera Festival Pesaro l'11 agosto 2013
L'Assemblea degli Enti Fondatori del Rossini Opera Festival (Comune di Pesaro, Intesa Sanpaolo e Fondazione Scavolini), presieduta da Daniele Vimini, presidente del Rof e vicesindaco di Pesaro, ha proceduto al rinnovo del Consiglio di Amministrazione per il quadriennio 2020-2023.

L'Assemblea ha «espresso il più vivo apprezzamento per l'operato del precedente Consiglio, che ha accompagnato con mano sicura un momento di passaggio epocale per la Fondazione, durante il quale il Festival ha saputo conservare e consolidare la sua posizione in campo nazionale e internazionale: tutto ciò è avvenuto grazie ad una gestione solida e trasparente, accompagnata da un sincero coinvolgimento umano».

Il nuovo Consiglio, presieduto da Daniele Vimini, sarà formato da Paolo De Biagi, ex-prefetto, Monica Nicolini, avvocato, Luisa Rossi, notaio e Francesca Tommasoli, già funzionaria di Intesa Sanpaolo. Il nuovo Collegio dei Sindaci revisori sarà presieduto dal Presidente dell'Ordine dei Commercialisti di Pesaro Urbino Paolo Balestieri, affiancato da Tommaso D'Angelo e Valeria Sacco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA