Torna il Brasile al RomaEuropa Festival
con Inoah del Grupo de Rua di Beltrão

Mercoledì 25 Settembre 2019
Un momento di
Dopo la “Furia” di Lia Rodrigues la danza del Romaeuropa Festival torna in Brasile con l’energia di Bruno Beltrão e del suo Grupo de Rua in scena il 25 e il 26 settembre con il suo Inoah. Lo spettacolo è presentato in prima nazionale nella sala Petrassi dell’Auditorium Parco della Musica. Inoah (“erba alta”, in lingua tupi), titolo dello spettacolo, deriva dal nome di un quartiere di Marica, vicino a Niterói a 40 minuti da Rio, dove Bruno Beltrão è nato e cresciuto e dove si è appassionato alla danza sin dall’età di 10 anni. Un paesaggio circondato da montagne che Grupo de Rua ha ammirato, vissuto e trasportato sul palco, attraverso una striscia di schermi che, come finestre, sembrano affacciarsi su questo lato del mondo, sul suo cielo, sulla sua natura. «Siamo rimasti in un capannone a Inoah per sei mesi - ha raccontato il coreografo- Questo spazio era tutto chiuso, tranne per piccole finestre in alto, dalle quali potevamo vedere il pezzo di una casa, un’antenna telefonica con una montagna sullo sfondo, pali della luce e cavi aggrovigliati». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma