Morta l'attrice Nellina Laganà: ebbe ruoli anche per "Montalbano" e Tornatore

Giovedì 9 Gennaio 2020
Nellina Laganà
Addio a una celebre attrice siciliana. Nellina Laganà è morta la notte scorsa nella sua casa di Catania all'etàdi 72 anni. Era da tempo malata. Siracusana di nascita e catanese d'adozione aveva dedicato la propria vita al teatro. Il suo ultimo grande successo lo aveva ottenuto poche settimane fa con i "Giganti della Montagna" recitando al fianco di Gabriele Lavia aveva ricevuto applausi e critiche entusiastiche nel ruolo di Sgricia.

Eventi a Roma 2020, gli spettacoli da non perdere

La malattia l'aveva costretta a interrompere le repliche di quella che era stata l'ultima di una serie di fortunate tournée nazionali, come quella de "La vita che ti diedi" di Luigi Pirandello, con Massimo Serato e Valeria Ciangottini, del 1985. Fu interprete anche de "La Lupa" di Giovanni Verga, "Sinfonie d'amore" di Giuseppe Fava, "Medea" di Euripide.



Nella sua lunga carriera, per la quale aveva ricevuto nel 2019 il Premio Danzuso, aveva lavorato nel cinema - in "Nuovo Cinema Paradiso" di Giuseppe Tornatore ebbe il ruolo di una prostituta - in tv - nella serie sul Commissario Montalbano di Alberto Sironi dipinse un celebre cameo ne "Le ali della sfinge" - ma soprattutto in teatro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Iscrizione a scuola, la regola aurea per decidere senza discutere

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma