Applausi per Gigi e Ross in scena al Teatro Garbatella

Martedì 8 Ottobre 2019 di Roberta Savona
Francesco Pannofino tra Emanuela Rossi ed Eva Grimaldi, alla prima di

E' una casa vittoriana dalla voce calda e familiare, con pareti dai colori tenui e ambienti rassicuranti come quelli della sitcom che hai sempre seguito e con cui hai sempre sorriso. L'umile e multitasking dimora di "Andy e Norman" il cui nome è Bessy e la cui voce fuori campo è della grande Athina Cenci, funziona così, un po' da casa e un po' da ufficio, e si presenta in tutta la sua accoglienza al Teatro Garbatella, dove l'omonima fiaba di Neil Simon riadattata e diretta da Alessandro Benvenuti, è andata in scena nel primo weekend di ottobre.
Sul palco, dopo la coppia Gaspare e Zuzzurro con cui Benvenuti ha firmato la storica edizione dell'86 (finita poi anche sul piccolo schermo), c'è l'instancabile duo Gigi e Ross, che tra una prova e l'altra per l'impegnativo programma Tale e Quale Show di cui sono protagonisti, non dimentica il teatro. E così, dismessi i panni da concorrenti del venerdì sera su Rai1 e indossati quelli da consumati attori, il duo napoletano nelle vesti di due squattrinati scrittori a caccia di fortuna tra le righe dei loro articoli, dà vita ad uno scambio di puntigliose battute dallo spirito newyorkese, donandosi al pubblico senza riserve. E mentre Ross nei panni di Norman frigge d'amore per l'arrivo nel palazzo della giovane e bella americana Sophie, interpretata dalla brava Arianna Di Stefano alle prese con un italiano americanizzato esilarante, il poliedrico Gigi da vita ad un Andy cinico ma dal cuore tenero, pronto a far di tutto per salvare la baracca, l'amico ed il futuro amore della sua vita.
 

 
 
Un adattamento ricercato quello di Benvenuti, che innalza il testo allontanandolo da classici e più semplici toni della commedia. Una storia ottimamente resa dal duo di attori che recita insieme alla Di Stefano, nota fresca che strappa sorrisi per un testo che ben s'intreccia a sua volta, con la scenografia di Eugenio Liverani, dall'impianto classico ed assolutamente credibile, tanto da far venir voglia al pubblico di abitarla una casa così. Le musiche di Patrizio Fariselli, le luci di Marco Palmieri ed uno studio attento dei costumi indossati dai protagonisti, rende lo spettacolo ancor più gradevole alla vista, in un progetto corale che, nonostante la leggerezza dell'ironia di Neil Simon, fa piacere e fa sorridere in ogni caso. Una produzione Best Live e La Pirandellania distribuita da Terry Chegia, che nel foyer accoglie i tanti ospiti illustri giunti nella due giorni a Garbatella e tra cui si scorgono: Nino Taranto, Elisa Di Francisca, Gianni Ferreri e poi i tanti colleghi di talent di Gigi e Ross, che al termine dello spettacolo salutano Francesco Pannofino insieme ad Emanuela Rossi, seguiti da Eva Grimaldi insieme all'amico Donato Russino, Davide De Marinis con l'inseparabile Rosa Maia Damiano, Flora Canto insieme ad Enrico Brignano e, dalla passata edizione, il vincitore Antonio Mezzancella insieme alla compagna e ballerina Georgia Manci.

Ultimo aggiornamento: 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma