La Dama di Picche in compagnia della donna di Palmira per l'apertura del San Carlo

Venerdì 6 Dicembre 2019
Dama di Picche”, il capolavoro di Čajkovskij che apre la stagione del Teatro San Carlo
A salutare le Dama di Picche, il capolavoro di Čajkovskij apertura della stagione del Teatro di San Carlo , ci sarà anche un prezioso rilievo di donna proveniente da Palmira (II secolo d.C.): la collaborazione tra il Massimo partenopeo e il Museo Archeologico Nazionale di Napoli è tra le novità della vigilia.

Già partito infatti il conto alla rovescia verso la serata inaugurale dell'11 dicembre, già da domani studenti vestiti da
carte da gioco e trampolieri invaderanno il centro storico. La Sovrintendente Rosanna Purchia e il direttore del MANN Paolo Giulierini presentando l'iniziativa in sala prove, tra gli artisti , hanno sottolineato il concetto di rete operativa, tra i due istituti legati storicamente ala politica illuminata di Carlo di Borbone.

L'originale collaborazione porterà nel foyer storico per tutto il periodo festivo l'antico e simbolico reperto e proseguirà in occasione di altre opere nel 2020 a partire daI Flauto magico di Mozart. Nelle collezioni pompeiane del Mann sono ricchissimi i riferimenti alla musica e al teatro, il museo custodisce anche strumenti antichi.

«Čajkovskij è il più europeo tra i compositori russi del romanticismo
», spiega Juraj Valčuha, direttore musicale del San Carlo e sul podio della prima alla guida dell'Orchestra. «La Dama di Picche è una tragedia moderna», la definisce Paolo Pinamonti, direttore artistico, in una pausa delle prove che vedono impegnato un prestigioso cast di cantanti: Misha Didyk e Oleg Dolgov si alterneranno nel ruolo di Herman, Tomas Tomasson, invece sarà il conte Tomskij, insieme a MaksinAniskin che vestirà i panni del principe Eleckij, Liza avrà le voci di Anna Nechaeva e ZoyaTsererina e La contessa quella di Julia Gertseva. Il Coro è istruito da Gea Garatti Ansini.

Lo spettacolo è stato ripreso da Stefan Heinrichs dalla celebre messa in scena a firma del tedesco Willy Decker. Repliche fino al 15 dicembre. Nella collaborazione tra San Carlo e MANN anche scontistiche reciproche, biglietto integrato per visite in occasione delle festività. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani