CORONAVIRUS

Coronavirus, arriva il teatro on demand di Andrea Rivera

Lunedì 4 Maggio 2020
Andrea Rivera in
Nel momento in cui il Paese è pronto a ripartire e si avvicina l'attesa Fase 2, il settore dello spettacolo continua a non vedere luce in fondo al tunnel del lockdown. Dal cinema al teatro, passando per i club e le sale concerti, gli esponenti del settore artistico vivono il momento più tragico della loro esistenza. Mentre si valutano alternative più o meno concrete, il web si accinge ancora una volta ad essere protagonista della quarantena. Non è certo il futuro che gli addetti ai lavori immaginano per la loro professione, ma di certo è un modo per non rimanere fermi e soccombere alla crisi. È di questo pensiero l'attore e cantautore romano Andrea Rivera, che dal palco all'online è pronto a offrire vent'anni di battute in un click, grazie a "The Best(ia) of Rivera", spettacolo-summa della sua attività, dagli esordi nei teatri di città, ai video virali in cui strega il pubblico dell'etere con i suoi giochi di parole. Un esperimento studiato per la rete, che dal 7 maggio 2020 debutterà on demand su Vimeo e che per Rivera è l'unica via percorribile per tenere accesa quella voglia di teatro di cui non ci dobbiamo dimenticare.
 
È l'ora della ripartenza, che inevitabilmente sarà lenta e soggetta alle giuste misure di sicurezza, ma quel che è certo, è che per i cittadini non c'è più la forza di aspettare tra le mura di una quarantena che ha tenuto il Paese a casa per troppo tempo. Dalle aziende all'edilizia, fino ai bar e i piccoli esercenti, ogni categoria commerciale è passata al vaglio tranne una, che pare sfuggire agli organi di competenza. Il mondo dello spettacolo, tra cinema e teatro, è sul ciglio di un profondo precipizio e risalire alla luce del sole (e soprattutto della ribalta), sarà molto difficile. È per questo che il comico romano punta tutto sul web, offrendo oltre un'ora di risate, riflessioni e teatro-canzone, al popolare prezzo di 8,50 Euro. «Il teatro e la cultura sono pane quotidiano e spero che in questo momento il mio spettacolo diventi virale, mai come adesso in senso positivo», afferma Andrea Rivera - «È un modo per darsi da fare non solo per me, ma anche per gli altri professionisti che hanno collaborato a questa nuova avventura. Inoltre non dobbiamo dimenticare che ridere rafforza il sistema immunitario», conclude l'artista.
 
 
 
 
 
 
 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani