All Flamenco, si canta e si balla, ma seduti sul divano

Mercoledì 25 Marzo 2020
All Flamenco
In questi tempi difficili che tutti noi stiamo attraversando a causa della pandemia, All Flamenco regala una parte del suo catalogo affinché l'arte, e il flamenco in particolare, possa aiutare gli appassionati di tutto il mondo ad affrontare questa situazione, divertendosi e ricordando la cultura spagnola all'estero.

Ci sono molti modi per scoprire il flamenco, ma finché non lo si può fare dal vivo, All Flamenco lo porta nelle case di tutto il mondo con il suo servizio di video streaming, accessibile su allflamenco.net, Chromecast e applicazioni per Android, iOS e ROKU.

All Flamenco sta creando una nuova sezione di programmi gratuiti sul suo servizio online dove ogni settimana durante il periodo di chiusura verrà pubblicata una selezione di titoli variegati e di alta qualità. Durante questa prima settimana, potrete assistere ai seguenti spettacoli: il 7° Concorso Internazionale di Danza Flamenca Pura di Torino, svoltosi durante il recente Festival di Jerez 2020, lo spettacolo di danza "Granada" di Fuensanta la Moneta, la semifinale del Concorso Nazionale di Canto Flamenco di Zamara Music, che si è svolto lo scorso gennaio al Café Berlin di Madrid, gli emozionanti concerti di Carmen Linares
Verso a verso e María Terremoto "La huella de mi sentío", e il grande spettacolo di danza "¡Vamo' allá! " della compagnia internazionale Flamenconautas, diretta dal coreografo Javier Latorre, è stata presentata in anteprima al Teatro Villamarta di Jerez de la Frontera.

La programmazione è interamente dedicata all'arte del flamenco e conta su un catalogo di oltre mille titoli di alta qualità che viene aggiornato ogni mese con nuove anteprime, tra cui spettacoli di danza, recital di canto e chitarra, lungometraggi, documentari, sfilate di flamenco, interviste e reportage, oltre alla copertura di concorsi e festival, tra gli altri argomenti.

La maggior parte di essi sono originali, esclusivi e recentemente registrati in formato 4K con elevati standard di produzione audiovisiva. Il suo ampio catalogo comprende le performance di più di 900 artisti delle dimensioni di Carmen Linares, María Terremoto, Miguel Poveda, La Macanita, Rafaela Carrasco, Chano Domínguez, Concha Jareño, Belén López, Jesús Méndez, El Pele, Duquende, Santiago Lara, o il trio Pardo-Benavent-Di Geraldo, tra gli altri, in teatri, auditorium, peñas (club di flamenco) e altri luoghi emblematici come, ad esempio, il Teatro Villamarta, l'Auditorium Nazionale della Musica di Madrid, il Teatro Fernán Gómez, il Teatro Gran Vía, il Gran Teatro Falla, il Teatro Victoria Eugenia.
Ultimo aggiornamento: 27 Marzo, 19:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua