Ciak, si balla con Ambra Lillo e Greg

Ciak, si balla con Ambra Lillo e Greg
di Roberta Petronio
3 Minuti di Lettura
Giovedì 16 Ottobre 2014, 05:57 - Ultimo aggiornamento: 16:23

È una tribù che balla, e si diverte. Al centro dell'attenzione, fasciata in una tuta di paillettes d'argento anni Settanta, Ambra Angiolini, in grande forma, agita la lunga chioma bruna e muove i fianchi seguendo il ritmo travolgente della hit firmata dalla band Latte e i Suoi Derivati, alias Lillo e Greg, alias Pasquale Petrolo e Claudio Gregori.

Tutti scatenati davanti e dietro la macchina da presa, tra coreografie ed effetti speciali di luci e fumo, con il brano scritto da Greg che ieri ha fatto da colonna sonora alla scena clou del film “Un Natale stupefacente”, interpretato dalla coppia di artisti, collaudatissima in radio, a teatro, sul web. È accaduto in un interno notte all'Eur, anche se fuori è una calda giornata di ottobre.



Il set corale della pellicola di fine anno è allestito in una delle location più gettonate della movida romana. Nel salone monumentale del Palazzo dell'Arte Antica, tende bianche, candele, soffitti altissimi. Fuori, una terrazza con il colonnato di marmo pregiato, affacciata sull'obelisco dedicato a Guglielmo Marconi. La troupe gira, diretta da Volfango De Biasi, una storia che intreccia personaggi, sentimenti, situazioni esilaranti, e che ha a che fare più con il comico che con la commedia, un vero 2.0 precisa il regista al suo debutto nel cinepanettone, dopo aver sceneggiato gli ultimi due film di Neri Parenti. Esperienza indimenticabile soprattutto per i duecento giovanissimi, chiamati ad animare la scena del ballo collettivo al party Rds dopo essere stati selezionati fra migliaia di ascoltatori di Radio Dimensione Suono e un casting on line. Sono arrivati da tutta Italia e da ogni angolo della Capitale per vivere questo momento. Come Claudia Maltese, che studia Arti e Scienze dello Spettacolo alla Sapienza, e Raffaella Spinosa, studentessa di Architettura. Francesco Pagano, invece, è un futuro ingegnere arrivato da Napoli. Nell'interpretazione di se stesso, c'è anche il conduttore radiofonico di Rds e dj Claudio Guerrini: il suo è un cameo alla consolle della festa. Il giorno prima, sul set, la visita del produttore Luigi De Laurentiis. Sulla pista con Ambra Angiolini, ballano Paola Minaccioni in minidress oro e tacchi altissimi, e poi Paolo Calabresi, Francesco Montanari, Riccardo De Filippis, Giampiero Ingrassia e il piccolo Niccolò Calvagna. E con lo stesso entusiasmo, tutti i giovanissimi, mentre una voce fuori campo dà la carica: «Bravissimi!». Pausa: arriva il fan club di Lillo e Greg. Oggi ultimissimo ciak in un'autofficina sulla Tiburtina. L'arrivederci è, fra due mesi, sul grande schermo.