Massimo Rotundo e Bilbo Baggins in carne e ossa alla XXIII edizione di Romics: dal 5 all'8 aprile alla Fiera di Roma

Mercoledì 21 Marzo 2018 di Valentina Venturi
Romics XXIII edizione (Foto agenzia Toiati/Nicola Dalla Mura)

Tsukasa Hojo il creatore di "Occhi di Gatto", Massimo Rotundo maestro del fumetto italiano e disegnatore di "Tex" e Bilbo Baggins de Il signore degli anelli, ma in carne ed ossa. Sono tre i Romics d'Oro assegnati quest'anno e oltre ai due disegnatori, viene consegnato il Romics d'Oro a Martin Freeman l'interprete di Watson, Bilbo Baggins e protagonista di Ghost Stories. 
 

Dal 5 all’8 aprile in Fiera di Roma torna la XXIII edizione dell'appuntamento internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema e l’entertainment che si tiene due volte l’anno a Roma con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione. Nei quattro giorni di kermesse sono in programma oltre 100 presentazioni, incontri ed eventi in 10 location in contemporanea, all'interno di 5 padiglioni.

«Romics rappresenta l’immancabile appuntamento - racconta Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics - per operatori e appassionati, un crossover di idee, contenuti e persone. Un format unico in cui convivono, nel rispetto delle varie specificità e nelle molteplici possibilità di interazione, i pianeti dell’Universo Romics: fumetto, cinema, illustrazione, narrativa, game e videogame. Oltre all'appuntamento tutto al femminile dal titolo "Donne che disegnano donne" in cui scoprire il dietro le quinte della creazione di un fumetto, nella XXIII edizione si esibisce dal vivo the voice delle sigle dei cartoni animati: Cristina D'Avena. 

Romics 
Fiera di Roma
via Portuense 1645 
da giovedì 6 aprile a domenica 9 aprile
dalle ore 10.00 alle ore 20.00. 
www.romics.it 
info 06 9396007 – 06 93956069

Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 21:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA