Girandola di Castel Sant’Angelo: stasera tornano i fuochi d’artificio, per la prima volta a ritmo di musica

Girandola 2014 (premio primo classificato Biagio Tamarazzo)
di Sabrina Quartieri
3 Minuti di Lettura
Lunedì 29 Giugno 2015, 10:24 - Ultimo aggiornamento: 23:55

Alle 21.40 appuntamento all’ex mausoleo di Adriano con lo spettacolo pirotecnico in onore dei Santi Pietro e Paolo.

Torna stasera a Roma l’attesissimo appuntamento con la Girandola di Castel Sant’Angelo: alle 21.40 prenderà il via lo spettacolo pirotecnico di ventidue minuti, per la prima volta in sincronia musicale, sopra l’ex mausoleo di Elio Adriano. L’evento, organizzato in occasione della ricorrenza dei Santi Pietro e Paolo, patroni della città, è giunto all’ottava edizione ed è diventato una delle manifestazioni principali del palinsesto culturale capitolino, registrando presenze di pubblico sempre crescenti (oltre 100mila spettatori nel 2014). Tra i punti consigliati per assistere ai fuochi d’artificio barocchi, ponte Sant'Angelo, Lungotevere Tor di Nona, Lungotevere Altoviti, ponte Vittorio Emanuele II, ponte Principe Amedeo Savoia Aosta, ponte Umberto I e via del Banco di Santo Spirito.

La giornata di festa avrà inizio alle 18 con la prima edizione della Coppa della Girandola, la regata di canottaggio istituita dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo con il supporto del Comitato Regionale Lazio della FIC e la partecipazione dei Circoli Storici romani. Non solo una manifestazione sportiva. Nel corso della competizione si assisterà ad una parata delle imbarcazioni storiche, che si posizioneranno a monte di Castel Sant’Angelo, per poi tornare verso i propri ormeggi illuminati dalle luci delle fiaccole degli equipaggi. E si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con il contest di arti visive: i partecipanti saranno chiamati ad immortalare, dal pennello alla macchina fotografica, l’antica rievocazione storica. Le opere raccolte si potranno vedere sulla pagina Facebook della Girandola, e le tre maggiormente apprezzate dagli utenti, verranno sottoposte al giudizio del comitato tecnico-scientifico presieduto da Robbi Huner. La prima classificata sarà pubblicata nel catalogo edito da Palombi, disponibile dal prossimo autunno nella versione ebook.

Patrocinata da Mibact - Polo Museale del Lazio, Roma Capitale - Assessorato Turismo e Cultura, Pontificio Consiglio della Cultura e realizzata grazie al sostegno della Fondazione Roma-Arte-Musei, principale sponsor dell’evento, la Girandola venne introdotta per la prima volta nel 1481 per volere di papa Sisto IV, e fu riproposta per secoli in occasione di eventi solenni. Dopo anni di oblio, la manifestazione è stata recuperata e rievocata a partire dal 2008 dal Gruppo IX Invicta e dal cavalier Giusepe Passeri, che è riuscito a ricostruire l’allestimento originale della struttura pirotecnica.