Valentina Parisse, nuovo singolo "Proteggi" su paure e insicurezza di oggi: in radio

Valentina Parisse, nuovo singolo "Proteggi" su paure e insicurezza di oggi: in radio
3 Minuti di Lettura
Sabato 30 Gennaio 2021, 13:39 - Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 16:19

Le paure e le insicurezze in un'epoca di crisi. Sono i temi affrontati dalla cantautrice Valentina Parisse nel suo ultimo lavoro discografico, "Proteggi” (Polydor/Universal Music Italia) da oggi in radio e nei digital store. Un brano che racconta le fragilità che caratterizzano le relazioni interpersonali, che sentiamo, oggi più che mai, come un bene indispensabile della nostra vita. L’anno appena trascorso ha infatti cambiato radicalmente la vita di tutti noi, dandoci la possibilità di guardarci dentro, di rallentare il ritmo frenetico delle nostre giornate, di fermarci a pensare, come mai era stato prima d’ora.

Michele Bravi: «Amo un ragazzo: parlarne è un atto di coraggio»

Sanremo 2021, il nuovo protocollo anti Covid: niente red carpet e sala stampa, tamponi rapidi tutti i giorni

«Questo è un brano che parte dalla mia esperienza personale ma rappresenta anche il momento che tutti stiamo vivendo – spiega Valentina Parisse - La finestra citata nel testo della canzone è quella dalla quale tutti noi stiamo guardando, in attesa che si torni alla normalità. Ci siamo ritrovati improvvisamente più soli, più fragili, lontani dalle nostre abitudini e spesso da chi amiamo, con i nostri dubbi ma anche con le nostre speranze, tutti legati da uno stesso invisibile filo. Penso che aldilà della paura, ci sia sempre spazio per il coraggio: perché “anche una brutta giornata in fondo, passa sempre». 

Il singolo, missato da Chris Lord-Alge (vincitore di 5 Grammy) e masterizzato da Antonio Baglio (vincitore di 2 Grammy e 12 Latin Grammy), è stato scritto da Valentina insieme agli autori Alfredo Rapetti Mogol “Cheope” e Davide Napoleone, e prodotto da Francesco “Katoo” Catitti. L’artwork della cover è a cura di Nerina Fernandez Designer. “Proteggi” è anche un videoclip, disponibile sul canale Youtube “ValentinaParisseVEVO” da martedì 2 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA