ULTIMA ORA

Ultimo, al Colosseo l'evento c'è ma non si vede: sito bloccato. Registrazione disponibile fino a sabato

Giovedì 22 Aprile 2021 di Mattia Marzi
Ultimo, al Colosseo l'evento c'è ma non si vede sito bloccato: registrazione disponibile fino a sabato

"Ci dispiace, ma abbiamo registrato troppi accessi: riprovare tra un minuto". E la connessione crolla. Non tutti i fan di Ultimo che avevano acquistato i biglietti per il concerto in streaming del cantautore al Colosseo, registrato all'inizio del mese e trasmesso questa sera su LIVENow (piattaforma scelta già da Dua Lipa, Maroon 5, Gorillaz e i Negramaro per i rispettivi show virtuali), sono riusciti ad assistere all'evento.

Il troppo traffico generato dai contatti ha mandato in tilt il sito, con conseguente impossibilità per diversi utenti di connettersi. Gli organizzatori sono corsi in soccorso di chi aveva acquistato i biglietti virtuali, in vendita al prezzo di 10 euro (i possessori di un tagliando per uno dei concerti negli stadi di Ultimo rinviati al 2022 a causa della pandemia avevano diritto a un 50 percento di sconto), facendo sapere che "Buongiorno vita – L’evento" continuerà ad essere disponibile fino alle 22 del 24 aprile per chi ha acquistato il biglietto oggi o lo acquisterà domani su LIVENow e su TicketOne.

Dalle ore 22 del 24 aprile 2021 tutti coloro che vorranno assistere all'evento potranno farlo acquistando il biglietto su LIVENow e su TicketOne. Lo show rimarrà disponibile sulla piattaforma fino a venerdì 7 maggio. D'altronde era stato lo stesso Ultimo, nel promuovere lo show sui social, pensato per lanciare il nuovo singolo "Buongiorno vita", a parlare negli scorsi giorni di un record di biglietti venduti per un evento del genere, pur senza divulgare i dati relativi alle vendite e i precedenti: "Sono davvero felice di sapere che siamo già in tantissimi per questo evento al Colosseo, in attesa di 'Buongiorno vita'. Mancano 6 giorni alla data ed abbiamo già infranto il record di biglietti venduti per un evento in streaming in Italia. Questo vostro continuo sostegno mi rende veramente orgoglioso. Anche se penso che un evento in streaming non potrà mai sostituire l'emozione di vedervi tutti sotto un palco, in un momento così difficile, sentivo il bisogno di condividere con voi qualcosa di tanto speciale. Saranno 40 minuti di pianoforte e voce, senza pause tra una canzone e l'altra. Ci sarete anche voi, vi porterò con me. Con la speranza che nel 2022 potremo finalmente riabbracciarci davvero", aveva scritto il 25enne cantautore romano ai fan su Instagram.

Sui social, durante lo streaming è montata la rabbia degli acquirenti, critici nei confronti degli organizzatori e dei gestori della piattaforma. "Pagato, collegata e poi sbattuta fuori per troppo traffico! Complimenti per la fregatura", ha scritto un utente. "Perché non rimborsare i biglietti e ripianificare un nuovo tour quando sarà possibile? Vergogna", commenta un altro. E ancora: "Quando fai queste dirette streaming chiama qualcuno bravo, perché è mezz'ora che sto provando ad accedere ma non funziona", "Complimentoni, paghi e non vedi", "Niente da fare. Aspettavo questo concerto da giorni e invece niente... Ha crashato tutto", "Comunque se organizzate un concerto in streaming con biglietto almeno accertatevi poi che il sito sia in grado di sostenere migliaia di accessi in pochi secondi". Il singolo che ha dato il titolo all'evento sarà in streaming da mezzanotte sulle piattaforme: arriva dopo "7+3" e "22 settembre", Disco d'oro e Disco di platino per aver venduto l'equivalente di - rispettivamente - 25 e 50 mila copie fino ad oggi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA