Al via Trasimeno Prog, la grande musica degli anni '70: al Festival i big della musica colta, da Lino Vairetti a Vittorio Nocenzi

Lino Vairetti degli Osanna
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Agosto 2021, 18:03

Se non vi bastano Lino Vairetti, Gianni e Vittorio Nocenzi, i membri dei Semiramis (la band in cui militò pure Michele Zarrillo), Patrizio Fariselli (Area) e altri big della musica Prog, tra vecchi e nuove leve, allora vuol dire che siete degli incontentabili e potete dedicarvi pure alla canzone melodica. 

Parte oggi, a Castiglione del Lago, in provincia di Perugia, la seconda edizione di Trasimeno Prog Festival, un'iniziativa nata dalla passione di alcuni cultori della cosiddetta "musica impegnata" degli anni '70 che si terrà all'interno di un contenitore davvero unico: la Rocca del Leone dal 19 al 22 agosto.

Cinque giorni dedicati ai vecchi e nuovi cultori dell'italico Prog, ecco il programma:

LE INIZIATIVE CORRELATE

Nei quattro giorni della manifestazione si svolgerà inoltre la 1° Fiera del Disco, nella piazzetta adiacente la Rocca, con numerosi stands ricchi di vinili e cd. Per accedere ai concerti, secondo le recenti disposizioni, sarà necessario presentare il green pass oppure un tampone negativo effettuato da non più di 48 ore.

“Siamo alla seconda edizione di Trasimeno Prog – ha detto il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico –, questo eventoi segna la speranza di ripartenza di Castiglione e di tutta la zona del Lago Trasimeno. Quest’anno è un’edizione importante , in cui si celebra quella musica, il rock prog, e quel periodo in particolare”.

Massimo Sordi, presidente del consesso:  "Dopo quella dello scorso anno – ha sottolineato Massimo Sordi, presidente dell’associazione Trasimeno Prog – effettuata in un periodo in cui in pochissimi hanno azzardato organizzare qualcosa, la manifestazione ritorna e raddoppia addirittura la durata: da due a quattro giorni. Anche quest’anno a salire sul palco della Rocca Medievale di Castiglione del Lago saranno formazioni più giovani ed altre che hanno scritto la storia del “progressive rock” e si potrà assistere ad un debutto assoluto".

(La conferenza stampa di presentazione con il sindaco di Castiglione del Lago Matteo Burico, ultimo a dx, e due membri del Trasimeno Prog: Alfredo Buonumori e al centro il presidente Massimo Sordi)

LEGGI ANCHE: E' tempo di Prog, con New Chant Bernardo Lanzetti riporta in vita gli Acqua Fragile

TRASIMENO PROG, TRA MEDICI E GIORNALISTI

L'associazione è nata nell'agosto del 2019: Massimo Sordi (il presidente), Giannetto Marchettini (il vicepresidente), Marco Sordi (il tesoriere), Alfredo Buonumori (il segretario), oltre ai cosiglieri Attilio Errico Cauli, Gian Piero Chiavini, Lauro Crociani, Paolo Guidoni, Mauro Marchetti, Giuseppe Maruca, Diego Petrini ed Enzo Vitale.

Per tutte le informazioni visitare il sito dell’associazione, www.trasimenoprog.com o il seguente link: https://trasimenoprog.eventbrite.it/.

© RIPRODUZIONE RISERVATA