Taylor Swift diventa uomo per “The Man” il video che finora ha 16 miloni di utenti YouTube

Sabato 29 Febbraio 2020
Nella foto, al centro, Taylor Swift mascherata da uomo per il video
Taylor Swift diventa uomo per il nuovo video The Man che sfida, nell’epoca del #MeToo, gli archetipi del machismo attaccando i privilegi che ancora godono nel mondo maschi «alpha» come Leonardo DiCaprio in Lupo di Wall Street o il tennista John McEnroe. Diretto e interpretato dalla Swift, irriconoscibile grazie a un elaborato make-up che la fa assomigliare in modo impressionante all’ex fidanzato Jake Gyllenhaal, il video tratto dal disco dei record Lover, segue le scorribande di Tyler, l’alter ego maschile della cantante, mentre Taylor, voce narrante, si chiede come sarebbe stata la sua vita se fosse nata nel corpo di un uomo.

Uscito giovedì, The Man è stato visto finora da oltre 16 milioni di utenti YouTube. Taylor non prende di mira solo icone del cinema o dello sport, ma anche modi di fare comuni del maschio americano, ad esempio il “manspreading” in metropolitana quando lui si siede allargando le gambe e occupa altri due posti. O come quando i papà hipster portano i figli ai giardini il fine settimana e si meritano il titolo di “World’s Greatest Dad” solo per essersi resi disponibili per qualche ora.  Alla fine dei 4 minuti della canzone,Tyler/Taylor si leva il make-up, firmato dall’artista del trucco Bill Corso: ci sono volute sei ore di make-up.  © RIPRODUZIONE RISERVATA