Quale sarà il tormentone dell'estate? Ecco le previsioni di Shazam

Giovedì 29 Maggio 2014 di Costanza Ignazzi
Il sole splende, le spiagge si riempiono e come ogni anno una sola domanda frulla nella testa dei futuri vacanzieri: quale sarŗ la canzone dell’estate? A rispondere ci ha pensato Shazam, la popolare app musicale pi√Ļ usata nel mondo degli smartphone e dintorni, che come ogni hanno ha divulgato le proprie “predizioni” riguardo ai titoli che le radio trasmetteranno fino alla nausea per tutta l’estate 2014.



Al primo posto l’inglese Ed Sheeran, gi√† noto per successi come ‘Lego House’ e che stavolta con ‘Sing’ si ripropone in veste ritmata, perfetta per le serate estive. Cosa fa dire a Shazam che sar√† il successo della stagione balneare? Da quando √® uscita √® stata gi√† cercata sulla app un milione di volte. D’altra parte, l’estate scorsa i musicofili di Shazam avevano previsto il dominio incontrastato di Robin Thicke con ‘Blurred Lines’ e sappiamo tutti com’√® andata.



Al secondo posto della futura classifica estiva Ariana Grande, definita in America la “nuova Mariah Carey”, insieme alla rapper Iggy Azalea con il singolo ‘Problem’. Per ascoltarla in radio in Italia dovremo aspettare ancora qualche giorno, ma da un primo assaggio su Youtube sembra proprio che le due donzelle abbiano le carte in regola per sfondare. Come hanno gi√† fatto negli Usa, con 430mila copie del singolo vendute nella prima settimana di distribuzione.



Al terzo posto un altro inglese: Sam Smith, con il singolo ‘Stay With me’, gi√† taggato oltre 15 milioni di volte su Shazam. Sam oltre che per il suo talento musicale, √® noto al pubblico anche per il suo recente coming out. Da notare che nella classifica non c’√® traccia della canzone ufficiale dei mondiali di calcio: We are One, di Jennifer Lopez. E nemmeno dell’ “inno alternativo” ‘La la la’ di Shakira. Tra le due litiganti… Ultimo aggiornamento: 31 Maggio, 09:25

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani