Senato & Cultura: concerto del tenore Francesco Meli nell'Aula di Palazzo Madama

Francesco Meli
2 Minuti di Lettura
Venerdì 5 Aprile 2019, 18:28 - Ultimo aggiornamento: 18:37

Per il Ciclo “Senato & Cultura” voluto dalla Presidente del Senato Elisabetta Casellati, domani,  alle 11,  il tenore Francesco Meli si esibirà nell’Aula di Palazzo Madama accompagnato al pianoforte da Davide Cavalli. Nell’occasione sarà presente Franco Zeffirelli a cui la Presidente Casellati consegnerà la targa di riconoscimento di Genio ed Eccellenza italiana nel mondo, concessa “per aver saputo trasporre sui palcoscenici più importanti del mondo e sul grande schermo le atmosfere, lo spirito e le emozioni del teatro e dell'opera lirica”.
Ad introdurre il tributo in onore del Maestro il video, a cura di Rai Cultura , che ne racconta la storia artistica e i successi.
Nella seconda parte, il concerto del tenore Francesco Meli che si esibirà con un programma di Arie d'opera di Verdi, Puccini e Donizetti, accompagnato dal pianista Davide Cavalli che eseguirà a sua volta due intermezzi d’opera per solo pianoforte. In programma anche la romanza di Puccini “Avanti, Urania!”, di più raro ascolto ma apprezzata dai grandi interpreti. Composta a Torre del Lago nel 1896 su testo di Renato Fucini, venne eseguita per la prima volta per il varo di uno yacht del marchese Carlo Ginori-Lisci.
 Senato & Cultura è il ciclo di eventi promosso dal Presidente del Senato Elisabetta Casellati, nell'ambito del protocollo d'intesa che impegna il Senato della Repubblica e la Rai ad accrescere la conoscenza del patrimonio artistico-culturale italiano attraverso la valorizzazione di giovani talenti e di eccellenze italiane. È una scelta compiuta con l'obiettivo di mettere ulteriormente a frutto le potenzialità di utilizzare Palazzo Madama anche come risorsa culturale e un modo per rendere i cittadini sempre più vicini alle istituzioni. Il progetto, in collaborazione con RAI Cultura, ha visto da febbraio scorso impegnati artisti e giovani talenti italiani facendone i protagonisti della serie degli eventi culturali in programmazione ogni primo sabato del mese dalle 11 alle 12 in occasione delle tradizionali aperture al pubblico di Palazzo Madama.
 Francesco Meli è uno dei tenori più affascinanti e richiesti del mondo.
Nato a Genova nel 1980, ha iniziato gli studi di canto a diciassette anni con il soprano Norma Palacios al Conservatorio Paganini e li ha proseguiti con Vittorio Terranova, affermandosi successivamente in vari concorsi lirici, compresi il Caruso e lo Zandonai.
Nel 2002 ha debuttato in Macbeth, Petite Messe Solennelle e Messa di gloria di Puccini al Festival dei due Mondi di Spoleto, iniziando una strepitosa carriera nel repertorio belcantistico e rossiniano.
Ha debuttato alla Scala a soli 23 anni ne Les Dialogues des Carmelites diretto dal M° Riccardo Muti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA