Musica e diritti umani, a Roy Paci & Aretuska con “Salvagente” il Premio Amnesty International Italia

Sabato 23 Marzo 2019
Musica e diritti umani, a Roy Paci & Aretuska con “Salvagente” il Premio Amnesty International Italia
Salvagente, il brano sull'integrazione di Roy Paci & Aretuska con il rapper Willie Peyote, si è aggiudicato il Premio Amnesty International Italia, sezione Big, come miglior brano sui diritti umani del 2018. Il Premio è stato istituito nel 2003 da Amnesty International Italia e dal festival Voci per la Libertà, che ospiterà i vincitori domenica 21 luglio a Rosolina Mare (Rovigo), nella serata finale della 22esima edizione del festival.

La rassegna si terrà dal 18 al 21 luglio e darà spazio anche alle finali della sezione emergenti del Premio Amnesty, il cui bando rimane aperto fino al 6 maggio. Sul sito www.vociperlaliberta.it è intanto in corso il voto del pubblico per il Premio Web Social, che permetterà al vincitore di partecipare alle finali di luglio. In lizza i primi 60 iscritti al concorso, che potranno essere votati fino al 10 aprile. «Sono molto emozionato di ricevere questo premio - ha detto Roy Paci - come fosse il coronamento di una missione che ho condotto negli ultimi 20 anni, a fianco ad Amnesty International. Non potrei mai immaginare una separazione tra la mia vita di musicista e ciò che accade intorno a noi, le due cose sono inscindibili».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma