Progressivamente Festival, Gianni e Vittorio Nocenzi sul palco del Planet ricordano Keith Emerson e Rodolfo Maltese

Sabato 1 Ottobre 2016 di Enzo Vitale
Gianni e Vittorio Nocenzi
Progressivamente Festival, finale col botto. Domenica 2 ottobre per ricordare Keith Emerson e Rodolfo Maltese, sul palco del Planet di Roma saliranno Gianni e Vittorio Nocenzi, ovvero l'anima del Banco del Mutuo Soccorso. La prima parte della serata è dedicata a un omaggio a Keith Emerson con un live degli Aquatarkus, supportati dai sintetizzatori di Stefano Vicarelli (Fonderia, La Batteria), i cui membri hanno suonato più volte con lo stesso Carl Palmer, compagno di Emerson negli Emerson Lake & Palmer.

La seconda parte di questa serata conclusiva del Festival è invece dedicata a Rodolfo Maltese, chitarrista storico del Banco del Mutuo Soccorso nel primo anniversario della sua morte (avvenuta il 3 ottobre 2015). «Questo concerto non è incentrato sul repertorio del Banco -commenta Guido Bellachioma, deus ex machina dell'evento musicale-, infatti non ci sono brani in scaletta, bensì è un omaggio sentito degli amici a Rudy. Ogni artista presente suonerà quello che vuole, da solo, Il 3 ottobre sarà il primo anniversario della morte di questo caro amico e grande musicista. Noi lo vogliamo ricordare con l'affetto della musica che viene dal nostro cuore... in questo caso Rodolfo prima di tutto, anche se hanno con lui hanno diviso proprio lunghi tratti dell’avventura Banco. Insomma un vero e proprio Free festval come negli anni 70 ma con la professionalità dell'oggi».
.
«Progressivamente è un Festival Pop fatto dalla gente che incontra la gente attraverso la musica -ha detto ancora Bellachioma-, incontri veri e non virtuali, anche se io credo che i social network, per l'Italia Facebook su tutti, usati bene, siano una grande possibilità. Riscoprire il gusto di ascoltare musica socializzando, scambiando opinioni, mangiando insieme… vivendo collettivamente… dove ognuno presterà la propria opera gratuitamente (artisti e chi lavora dietro le quinte: il club viene messo a disposizione alle stesse condizioni) e il pubblico dovrà trovarsi come a casa propria… come capita dall’edizione 2014, da quando Progressivamente si è trasferito al Planet Live Club».

(Una foto storica: Gianni e Vittorio Nocenzi negli anni '70 insieme  a Francesco Di Giacomo e Pierluigi Calderoni))

GLI OSPITI DELL'ULTIMA SERATA
Domani sera, con inizio alle ore 21,30, sul palco ci sarà anche uno splendido pianoforte acustico Yamaha C7, ¾ di coda, dove i fratelli Nocenzi potranno esprimere il meglio della loro proverbiale tecnica. Gli altri ospiti della serata sono Alessandro Papotto & Massimo Alviti, Filippo Marcheggiani e Pierluigi Calderoni. Nelle precedenti serate si sono esibiti sul palco del locale del quartiere Testaccio Il bacio della Medusa, gruppo progressive perugino, Ubi Maior di Milano, Syndone di Torino, 30 – Mad Fellaz di Bassano del Grappa e Barock Project di Modena (Modena). Stasera è la volta di Metamorfosi (Roma), Jenny Sorrenti (Napoli)  e  Fabbrica dell’Assoluto (Roma).

Info: Ingresso GRATUITO - apertura porte ore 20, inizio concerti ore 21:30 - info: 06 5747826 - via del Commercio 36, 00154 Roma

  Ultimo aggiornamento: 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma