Baudo: «Malgrado i tanti Talent i giovani hanno difficoltà ad affermarsi»

Pippo Baudo
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 17:56

«Oggi è più difficile affermarsi. Una volta i giovani venivano soltanto qui a Sanremo. Ora con tutti questi talent, troppi, questi ragazzi dimostrano grande coraggio perché si mettono sempre in gioco. Sono fortunato perché attraverso Sanremo ho scoperto nomi come Carmen Consoli, Andrea Bocelli, Gerardina Trovato e tanti altri».

Lo ha detto Pippo Baudo, conduttore di Sanremo Giovani ma anche storico talent scout, che nel corso degli anni ha scoperto e lanciato tanti artisti divenuti famosi su scala internazionale. «Purtroppo, la vita degli artisti - ha aggiunto Baudo - oggi è fatta di ripetuti tentativi. Una volta per portare i giovani a Sanremo andavamo a pescare i personaggi nuovi nelle periferie italiane. C’erano cantanti che venivano nel mio ufficio con prodotti già finiti e io li aggiustavo un pò, magari qualche ritornello». E ha concluso: «Il mondo è cambiato e con migliaia di televisioni in tutta Italia, è difficile trovare nuovi talenti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA