Persimale, l'indie filosofico firmato Meiden parte da Testaccio

Venerdì 28 Febbraio 2020
video

Dal covo musicale testaccino di Soda Studio frequentato da Rancore, ormai decollato dopo i due Sanremo da protagonista, ecco spuntare i Persimale (Carlo De Caro, in arte Khan, voce e Alessandro Farnè, in arte Undo, chitarra): un progetto indipendente, che unisce il cantautorato alla musica elettronica, attraverso una particolare attenzione al testo valorizzata dalla produzione musicale di Meiden, che con Rancore lavora da un po', ma che ha scelto per questo due. Proprio Mattia Crescini aka Meiden collabora da tempo con il rapper Rancore, reduce dalla seconda apparizione a Sanremo, che frequenta  Soda Studio a Testaccio dove sta curando la crescita di questo nuovo progetto artistico. Persimale ha scelto per il proprio lancio nei primi due singoli affidati alle piattaforme di non metterci la faccia, nel senso che i video che accompagnano Sete di te e Eva, i due brani di lancio del primo album, si giovano delle videoanimazioni di Carlo Miglietta. Carlo De Caro, in arte Khan, laureato in Storia e appassionato di filosofia, spiega che "l'attenzione poggiata sulla musica e il testo delle canzoni, la stessa ispirazione filosofica guarda alla tradizione secolare di musica come veicolo di messaggi. A noi piace il suono che generano le parole". La produzione di Meiden e la giovane età del gruppo fa guardare ad alcune atmosfere di una musica indie internazionale. "Il dubbio come metodo - dicono al Messaggero - ci porta a perderci, cercando una strada non assegnata. E da qui il nome: Persimale. Il volto nei video? Al momento non è necessario, ma qui nell'intervista la faccia ce la mettiamo". Non sono un gruppo intellettuale. "L'anima pop è nella produzione dei brani che stravolgono il concetto stesso di chitarra e voce", dice Meiden. "Sarebbe bello che attorno allo studio di Meiden si creasse un polo di artisti", dice Khan. "Roma è piena d'arte, è un momento bello per chi ci vive - dice Meiden - Sanremo? Beh, è stata una grande soddisfazione per me che ho collaborato alla produzione del disco di Rancore vedere assegnato a lui il premio come miglior testo, ad un rapper all'Ariston, un premio del genere. L'episodio Morgan-Bugo? E' stato un grande evento rap, con il dissing di Morgan. Sarebbe stato bello assistere alla risposta di Bugo come nelle sfide rap". 
 

Ultimo aggiornamento: 20:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA