SANREMO

Morto Fred Bongusto, Amadeus: «Al prossimo Sanremo gli sarà dedicato un tributo»

Venerdì 8 Novembre 2019
Morto Fred Bongusto, Amadeus: «Al prossimo Sanremo gli sarà dedicato un tributo»

«È stato un grande cantante, sarebbe giusto che a Sanremo venisse ricordato con l'affetto e il rispetto che merita», dice Pippo Baudo ricordando il cantante scomparso a Roma nella notte. «Bongusto è stato un grande, un cantante molto bravo e delicato, purtroppo negli ultimi anni è stato molto male, ha sofferto tanto». Raccoglie al balzo l'invito di Pippo Baudo, il futuro presentatore del Festival, Amadeus che rivela di essere già al lavoro per studiare come rendere omaggio al grande interprete della musica italiana. «Ci sarà sicuramente modo per ricordarlo al Festival di Sanremo, rifletteremo su come omaggiare un grande della musica». 

Il cantante, originario di Campobasso aveva compiuto 84 anni lo scorso 6 aprile e da qualche tempo era alle prese con problemi di salute. Il mondo dello spettacolo, della politica e dei suoi numerosi fan si stringe nel lutto. Anche Roberto Gravina, sindaco della città di cui l'autore di “Una rotonda sul mare” era originario, commenta commosso la sua scomparsa: «Perdiamo un grande concittadino, un simbolo della musica mondiale. Tutta la città si stringe al dolore dei famigliari - dice Gravina -. «La città ha avuto l'onore di avere dato i natali a questo grandissimo artista. È stato un grande orgoglio per tutti i cittadini di Campobasso». 

LEGGI ANCHE Morto Fred Bongusto, aveva 84 anni: conquistò gli italiani con “Una rotonda sul mare”

«Fred Bongusto ci lascia un patrimonio di successi che continueremo a cantare e che ci aiuterà a ricordarlo per sempre». Peppino di Capri ricorda così  l'amico, con cui ha fatto anche una tournee insieme «Era una persona sempre a caccia di ironie, tra noi c'era quella sottile competizione che ci legava, una competizione simpatica e generosa - prosegue Di Capri- Dovevamo sempre sospendere il tour che abbiamo fatto insieme perché costavano troppo, io volevo il mio gruppo lui pretendeva il suo e con quei costi era impossibile andare avanti».

«Era molto giocherellone, lanciava sempre una frecciatina a quello che stavi facendo musicalmente, aveva qualche anno più di me e faceva un pò il maestrino - ricorda affettuosamente Di Capri - quello che posso dire è che la vera voce del night era la sua! Aveva questa voce particolare, molto originale e una timbrica confidenziale unica». Peppino di Capri afferma poi che avrebbe voluto stargli accanto durante la sua lunga malattia che «durava da diversi anni - spiega - volevo andarlo a trovare varie volte ma la sua figliastra purtroppo non ha mai voluto. Anche altri amici e colleghi hanno provato a contattarlo ma purtroppo non è stato possibile», conclude.

LEGGI ANCHE Patty Pravo furiosa dopo la fiction su Mia Martini: «Sono pronta a querelare»

Cordoglio bipartisan anche dal mondo della politica. Per la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, "la rotonda sul mare", celebre canzone dell'artista molisano, «ha accompagnato più generazioni e fatto innamorare migliaia di italiani». 

Anche il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ricorda il brano più famoso di Bongusto: Per Dario Nardella, sindaco di Firenze, Bongusto ha ​raccontato l'epoca dell'Italia del boom: 
 

Ultimo aggiornamento: 13:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma