CORONAVIRUS

Morto Bruce Williamson per il coronavirus: l'ex cantante dei Temptations aveva 49 anni

Lunedì 7 Settembre 2020
Morto Bruce Williamson per il coronavirus: l'ex cantante dei Temptations aveva 49 anni

Bruce Williamson Jr, cantante soul e R&B americano e un tempo anche cantante dei Temptations, è morto per il coronavirus a 49 anni nella sua casa di Las Vegas. Secondo quanto riporta il sito TMZ, la notizia è stata condivisa dal figlio di Williamson che ha pubblicato alcune parole sui social. "Non ci sono parole al mondo che possano esprimere come mi sento in questo momento. Ti amo papà, grazie per essere fantastico, grazie per essere amorevole, grazie per essere chi sei. Prego Dio e ci incontreremo di nuovo. Ti amo papà", ha scritto.

Bruce si era unito ai Temptations nel 2006 e si è esibito con la band nei teatri e in programmi televisivi in tutto il mondo fino al 2015. Ha cantato come protagonista nei loro album Back to the Front, 2007, e Still Here, 2010.

LEGGI ANCHE --> Freddie Mercury avrebbe compiuto 74 anni: i record della più bella voce di sempre del rock

Temptations è un gruppo musicale vocale composto da cinque cantanti statunitensi che, rifacendosi alla musica gospel, hanno fondato il cosiddetto genere Detroit Sound, il sound creato dall'etichetta discografica Motown Records di Detroit (la stessa delle Supremes di Diana Ross), fusione di R&B e rock psichedelico californiano.
 

Ultimo aggiornamento: 19:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA