Moment Musical: Barenboim in concerto dalla Pierre Boulez Saal di Berlino

Martedì 7 Aprile 2020
Daniel Barenboim
Anche la musica colta si mobilita per raggiungere il pubblico in casa in tempo di coronavirus. Il grande direttore e pianista Daniel Barenboim porta una serie di concerti di musica da camera in streaming dalla Pierre Boulez Saal di Berlino.

L'iniziativa, dal titolo Moment Musical, è firmata Deutsche Grammophon in collaborazione con medici.tv e Mezzo, e si avvale di un formidabile roster di artisti della prestigiosa etichetta discografica che hanno immediatamente risposto alla sfida di presentare spettacoli dal vivo.

Moment Musical, lanciata il 27 marzo nel leggendario Meistersaal di Berlino, si è adesso allargata alla sala Pierre Boulez della città, con recital tenuti da Daniel Barenboim e altri colleghi di musica da camera.

I concerti inizieranno venerdì 10 aprile alle 19 e proseguiranno il lunedì di Pasqua 13 aprile (19), venerdì 17 aprile (19), domenica 19 aprile (16) e venerdì 24 prile (19). Barenboim eseguirà programmi solistici il 10, 19 e 24 aprile, tra cui le Variazioni Diabelli di Beethoven, un monumento alla creatività, al coraggio e alla resilienza dell'umanità.

Collaborerà anche con Michael Barenboim in due programmi dedicati a Mozart, il primo con le Sonate per violino K454 e K481 (13 aprile), il secondo abbinando le 6 Variazioni su Hélas, j'ai perdu mon amant, K360/374b con la Sonata K526 (17 aprile). Ogni performance, in conformità con le normative sanitarie governative, sarà filmata con telecamere remote, con i tecnici delle riprese audio e video distanziati e posizionati in stanze separate.

«Beethoven in tanti dei suoi ultimi lavori, tra cui le Variazioni Diabelli, sembra entrare in uno stato di totale isolamento dal mondo - osserva Daniel Barenboim - Ogni esibizione è luogo di nuove scoperte sia per i solisti sia per il pubblico. Sono molto felice che, grazie a Deutsche Grammophon e ai suoi partner, centinaia di migliaia di ascoltatori in tutto il mondo potranno condividere questa esperienza come se fossero con noi al Pierre Boulez Saal».

Chi non riuscirà a connettersi per vedere le esibizioni dal vivo, potrà rivederle entro 72 ore dell'evento tramite i canali Deutsche Grammophon, medici.tv e Mezzo. I punti salienti saranno poi resi disponibili da Deutsche Grammophon in versione audio e video su piattaforme di streaming e in abbonamento. I concerti completi saranno disponibili su richiesta gratuitamente su medici.tv e su Mezzo per un periodo di tempo limitato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani