Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Con “Melody” su Tik Tok impazza la dance anni '80

I Plustwo
2 Minuti di Lettura
Sabato 21 Novembre 2020, 21:31

Il brano Melody della band italiana Plustwo in questi giorni è diventato virale su TikTok, il social preferito dai ragazzi tra i 13 e i 24 anni, ottenendo decine di milioni di visualizzazioni, mentre su Spotify ha superato un milione di streaming.

Scritto e composto nel 1983, Melody è tra i più ballati e cantati della piattaforma social dove continuano ad essere pubblicati video delle performance dei Tiktokers, molti di loro nati parecchi anni dopo la pubblicazione di questo brano, fino a poco tempo fa di dominio esclusivo dei dj tanto da divenire un oggetto di culto per i collezionisti pronti a sborsare fino a cinquecento dollari per una copia in vinile. I Plustwo sono ritornati di recente in sala di registrazione per incidere di nuovo il singolo con l’ausilio di strumenti dell’epoca. Il pianista Giorgio Costantini, produttore compositore del brano Melody, che negli anni ha collaborato tra gli altri con Renato Zero, Fiorella Mannoia e Michele Zarrillo fino a dedicarsi alla carriera da solista, commenta: «Questo brano da trent’anni non smette di stupirci. In uscita ha pagato errori nella distribuzione nonostante la promozione. Furono vendute solo poche centinaia di copie e oggi il miracolo dei social ci ripaga di tutto». Della band, oltre al produttore, fanno parte Marina Bianchi, Renato Zulian, oggi apprezzato tenore di fama mondiale, e Belen Thomas che negli anni ‘90 contribuì, in coppia con Mike Francis, al successo mondiale del brano Survivor

© RIPRODUZIONE RISERVATA