Ligabue diventa Liga Duck e canta a Paperopoli su Topolino di questa settimana

Mercoledì 26 Giugno 2019
Ligabue diventa Liga Duck e canta a Paperopoli. Il rocker è protagonista del numero di Topolino in edicola da oggi, con copertina, intervista esclusiva e tavole a fumetti.Tra una tappa e l’altra dello Start Tour 2019 (prossime date: il 28 giugno allo Stadio San Siro di Milano; il 2 luglio allo Stadio Olimpico di Torino; il 6 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna; il 9 luglio allo Stadio Euganeo di Padova; il 12 luglio allo Stadio Olimpico di Roma), Luciano Ligabue fa una sosta storica nel mondo Disneyano e riceve la celebre attestazione di merito del fumetto di casa Panini Comics: un artistico colpo di matita lo “paperizza” e lo trasforma nel suo alter ego di Paperopoli, Liga Duck. Eccolo quindi suonare insieme al mitico Paperino sulla copertina di Topolino 3318 firmata da Alessandro Perina, perfettamente a suo agio nei panni di rocker in becco e piume.

All’interno del settimanale è presente un’intervista speciale al cantante fatta da Jacopo, batterista modenese di 9 anni, per l’occasione Toporeporter, ovvero giornalista sul campo: tra consigli da musicista, domande di vita quotidiana e battute sul calcio. Le tre tavole a fumetti sono state scritte da Francesca Agrati e Davide Catenacci,  disegni sempre di Alessandro Perina. Liga Duck, tra palco e disneyanità, convincerà Pico De Paperis a sperimentare l’energia della musica live, si farà aiutare dalla famiglia dei paperi a organizzare un concerto e regalerà sogni rock’n’roll a tutti i suoi nuovi amici. Ovviamente il tutto interpretando le sue hit più famose in versione disneyana: Luci di Paperopoli, Balliamo sul Melo, Gazzosa e Pop-corn.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma