Leopardi, Eko lancia la chitarra "Infinito", dedicata allo scrittore

Domenica 14 Aprile 2019
Eko Music Group, uno dei maggiori produttori di strumenti musicali nel mondo, compie 60 anni e li celebra lanciando una nuova chitarra, interamente prodotta in Italia, e chiamata «Infinito» in occasione del bicentenario del celebre testo poetico di Giacomo Leopardi. Lo ha annunciato l'ad di Eko Stelvio Lorenzetti, ieri sera durante una serata di gala al Teatro Persiani di Recanati. All'evento, condotta da Neri Marcorè, hanno partecipato alcuni dei più noti artisti che hanno usato chitarre Eko durante la loro carriera: Shel Shapiro, Dodi Battaglia, Edoardo De Angelis, Saturnino Celani, che si è esibito in una travolgente versione disco dell'ouverture del rossiniano Guglielmo Tell con il suo primo basso, targato Eko e «ricomperato su Ebay», Riccardo Onori, Johnny Ponta, Massimo Varini, Marco Manusso e Giuliano Sangiorgi.

Durante la serata è stata ripercorsa la storia dell'azienda, fondata nel 1959 da Oliviero Pigini, imprenditore che anticipò lo sviluppo della musica elettronica, attualmente parte del Gruppo che fa capo a Lamberto Pigini, dai primi esemplari allo sviluppo di chitarre classiche, elettriche, acustiche, ai sistemi di amplificazione. Negli anni '70 le Eko furono usate tra gli altri da Gerry Rafferty, JImmy Page (Led Zeppelini), David Bowie, Mike Rutherford (Genesis), Jetgro Tull, Eric Clapton, Johnny Marr (The Smiths), Mick Taylor (Rolling Stones). Il 60/o anniversario dell'azienda è stato festeggiato anche con un francobollo e un annullo filatelico speciale, con mostre e concorsi per le scuole.

Eko Music Group, uno dei maggiori produttori di strumenti musicali nel mondo, compie 60 anni e li celebra lanciando una nuova chitarra, interamente prodotta in Italia, e chiamata «Infinito» in occasione del bicentenario del celebre testo poetico di Giacomo Leopardi. Lo ha annunciato l'ad di Eko Stelvio Lorenzetti, durante una serata di gala al Teatro Persiani di Recanati. All'evento, condottO da Neri Marcorè, hanno partecipato alcuni dei più noti artisti che hanno usato chitarre Eko durante la loro carriera: Shel Shapiro, Dodi Battaglia, Edoardo De Angelis, Saturnino Celani, che si è esibito in una travolgente versione disco dell'ouverture del rossiniano Guglielmo Tell con il suo primo basso, targato Eko e «ricomperato su Ebay», Riccardo Onori, Johnny Ponta, Massimo Varini, Marco Manusso e Giuliano Sangiorgi.

Durante la serata è stata ripercorsa la storia dell'azienda, fondata nel 1959 da Oliviero Pigini, imprenditore che anticipò lo sviluppo della musica elettronica. L'azienda fa ora parte del Gruppo che fa capo a Lamberto Pigini: dai primi esemplari allo sviluppo di chitarre classiche, elettriche, acustiche, fino ai sistemi di amplificazione. Negli anni '70 le Eko furono usate tra gli altri da Gerry Rafferty, Jimmy Page dei Led Zeppelin, David Bowie, Mike Rutherford (Genesis), Jethro Tull, Eric Clapton, Johnny Marr (The Smiths), Mick Taylor (Rolling Stones). Il 60/o anniversario dell'azienda è stato festeggiato anche con un francobollo e un annullo filatelico speciale, con mostre e concorsi per le scuole.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Portami al concerto trap». E la mamma prova a saltare

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma