Fossati pubblica “Le donne di ora”
e ricorda Gaber in una raccolta

Giovedì 25 Ottobre 2018
Ivano Fossati
Esce domani “Le donne di ora - Deluxe”, la nuova versione dell’album ideato e prodotto da Ivano Fossati, realizzato in collaborazione con la Fondazione Gaber e distribuito da Artist First. Oltre al cd e al doppio vinile, la speciale edizione si arricchisce di un secondo CD con l’inedita versione chitarra e voce di Giorgio Gaber della title track e con la versione integrale del brano arrangiata e personalmente suonata da Ivano Fossati. Il prezioso cofanetto contiene anche un booklet con tutti i testi dei brani e alcune riflessioni dello stesso Fossati raccolte durante gli incontri di presentazione del progetto dedicati soprattutto ai giovani. L’album, pubblicato nel quindicesimo anniversario della scomparsa dell’artista, comprende una selezione di brani del repertorio di Giorgio Gaber che Ivano Fossati ha voluto riprodurre, rinnovare e restaurare secondo le più avanzate tecnologie del suono. Realizzato al Drum Code Studio con la collaborazione di Davide Martini, “Le donne di ora” prende il titolo dall’ultimo brano inedito che Gaber ha scritto poco prima della sua scomparsa. 

«Era il momento di fare una raccolta di canzoni di Giorgio Gaber indirizzata particolarmente ai più giovani cioè a coloro che di Gaber percepiscono sì la grandezza e l’importanza del nome ma molte volte non ne conoscono il repertorio», racconta Ivano Fossati. «Ho quindi pensato che fosse necessaria una raccolta che prendesse per mano un ipotetico giovane ascoltatore e mostrasse di Gaber, pur nello spazio breve di 15 brani, la bravura, la profondità, l’intelligenza e anche la giocosità», sottolinea. Continua inoltre nelle principali città italiane, il ciclo di incontri - spettacolo con Ivano Fossati per raccontare il suo lavoro come produttore su “Le donne di ora”. Con la collaborazione di Massimo Bernardini, Fossati racconta al pubblico il ruolo sociale e culturale della canzone d’autore, il proprio rapporto con Gaber e l’importanza di mantenere vivo un repertorio tanto attuale. Il prossimo appuntamento sarà martedì 30 ottobre al Teatro Argentina di Roma alle ore 18.00. Gli incontri sono realizzati con il sostegno di Eni e in collaborazione con Eniscuola.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma