Heather Parisi da Hong Kong: «La mascherina? Non ne posso più»

Martedì 19 Maggio 2020
Heather Parisi
«Dopo 6 mesi di maschere (yes! Noi le portiamo dall’inizio di dicembre) non ne posso più. A Hong Kong, in questi giorni, si suda in modo allucinante, con 32 gradi e l’umidità al 98%. La maschera mi soffoca, sembriamo tutti zombie». A scriverlo, in un lungo post su Instagram, è Heather Parisi, che racconta le regole dell’utilizzo del dispositivo individuale ad Hong Kong, dove l’ex ballerina vive con moglie e figli. «Prima, almeno qui in Asia, si metteva la maschera solo se ti sentivi indisposto, per rispetto degli altri. Da dicembre siamo entrati tutti in modalità “indisposti” e per rispetto degli altri la usiamo tutti -racconta la Parisi- La maschera è entrata nella nostra più profonda normalità, come lavarsi i denti, mettere le scarpe prima di uscire di casa, usare i bastoncini cinesi per mangiare, dare un bacio della buonanotte ai nostri figli... ma per quanto tempo saremo costretti ancora ad indossarla?». L’ex showgirl di Fantastico conclude poi il suo post con una riflessione: «Mai avrei pensato che saremmo arrivati a un punto in cui sarebbe diventata la normalità in quasi tutto il mondo».  © RIPRODUZIONE RISERVATA