Abbabula festival, 4 giorni di musica: sul palco Motta e Willie Peyote

Martedì 10 Luglio 2018
Abbabula, festival musicale organizzato ininterrottamente ormai da 4 lustri dalla Cooperativa Le Ragazze Terribili, compie 20 anni e festeggia con un’edizione speciale. Quattro giornate in musica, che fra il 10 e il 14 luglio porteranno a Sassari le più interessanti espressioni delle nuove tendenze della scena italiana. Una location nuova di zecca, l’Arena Concerti che sarà appositamente costruita in piazzale Segni.

On stage ben 13 artisti, affermati ed emergenti: dall'hip hop di Willie Peyote al cantautorato di Maldestro, passando per le sonorità elettroniche di John De Leo, il suggestivo ensemble di Iosonouncane e Paolo Angeli e l’avvolgente rock "indie" di Motta. E poi ancora En?gma & Kaizén, il vissuto e l’esperienza del Gavino Riva trio, le parole di Scarda e il live set di Arrogalla, il tutto senza, ovviamente dimenticare, le più interessanti realtà emergenti della scena sarda come il rapper Riky, Flavio Secchi, Elisabetta Usai e Massimo Carta.

Per festeggiare i suoi 20 anni ABBABULA ha scelto di fare un altro grande regalo a chi, negli anni, ha seguito il festival. Nasce l'Abbabula Lab, un ciclo di incontri dedicati a temi come il diritto d'autore, la filiera musicale e la nuova vita dell’indie italiano, il rapporto tra promoter, agenti e festival e le nuove opportunità del mercato globale. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma Universalis la mostra sui Severi al Colosseo Foro Romano e Palatino

di Laura Larcan