Eurovision, 5 città italiane in "finale" per ospitare l'edizione 2022: Roma esclusa. Ci sono Milano, Bologna, Pesaro, Rimini e Torino

Eurovision, 5 città italiane in "finale" per ospitare l'edizione 2022: Roma esclusa. Ci sono Milano, Bologna, Pesaro, Rimini e Torino
di Mattia Marzi
2 Minuti di Lettura
Martedì 24 Agosto 2021, 14:10 - Ultimo aggiornamento: 25 Agosto, 07:29

Roma resta fuori dalla corsa per l’Eurovision Song Contest. Non sarà la Capitale ad ospitare l’edizione 2022 del festival, che sarà ospitata in Italia dopo la vittoria dei Maneskin di quest’anno a Rotterdam con “Zitti e buoni”. Delle 17 città italiane che avevano avanzato la propria candidatura ne erano rimaste in corsa, dopo una prima scrematura, 11. Tra queste anche Roma, nonostante il Palazzo dello Sport non rispondesse ad alcune specifiche tecniche richieste alla struttura ospitante dall’Ebu, l’unione europea di radiodiffusione che supervisiona l’organizzazione dello show, a partire da un soffitto in grado di supportare carichi pendenti (quello del palazzetto dell’Eur è a volta).

Eurovision Song Contest 2022: ecco i requisiti che una città deve avere per poter ospitare l’evento

Eurovision 2022, 5 città italiane in "finale" per ospitare l'evento: Roma esclusa

La sindaca Virginia Raggi, all’indomani della vittoria dei Maneskin, romani, a Rotterdam, aveva twittato: “Roma è la città perfetta per rilanciare l sfida”. Favorevole allo svolgimento della kermesse a Roma anche il direttore di Rai1 Stefano Coletta. Il Comune si era detto disposto a collaborare con Rai e Ebu per trovare soluzioni alternative al Palazzo dello Sport: dalla Nuova Fiera di Roma al Nuovo Centro Congressi, passando per Cinecittà (che aveva ospitato già l’edizione disastrosa del 1991, segnata da ritardi legati al traffico e problemi organizzativi).

Niente da fare. Alla fine Rai e Ebu hanno preferito guardare altrove: in corsa restano Milano (che ha messo a disposizione il Forum di Assago e il Palazzo delle Scintille), Torino (Pala Alpitour) e Bologna (Unipol Arena), le favorite, ma anche Rimini (RDS Stadium) e Pesaro (Vitrifrigo Arena). Scartate, oltre a Roma, anche Sanremo, Acireale, Alessandria, Genova, Palazzolo Acreide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA