Il "domani" di Ernia: il nuovo singolo del rapper milanese dalla vita tormentata

Venerdì 7 Settembre 2018 di Rita Vecchio
Ernia
Dopo il 67, c’è il 68. La regola vale anche per Ernia, il rapper milanese dalla vita tormentata, che anche questa volta usa i numeri come titolo dell’ultimo disco appena uscito. Matteo Professione - questo il suo vero nome - per dimostrare il percorso che lo ha portato al disco d’oro e al successo, va a colpi di metafora.

Il 68 per lui è un autobus, quello che dalla periferia di Milano - e precisamente da Bonola dove ha sempre vissuto e da dove non intende spostarsi - porta al centro, nel quartiere della movida di porta Genova e Navigli. «Era l’autobus che ero solito prendere per incontrarmi con gli amici, quello sfigato, sempre in ritardo». Per due volte in carcere, adolescenza ribelle, il sodalizio con Ghali con cui forma Troupe D’Elite, la band poi scioltasi per «incomprensioni e percorsi diversi», con Guè Pequeno. L’abbandono del rap per trasferirsi a Londra. Per poi tornare nuovamente alla musica con il disco "Cuuu/67" (certificato oro) e il tour “Come uccidere un usignolo/67”. 




IL DISCO
Anticipato dall’uscita del brano “Domani” e da Simba, “68” ha dodici tracce che possono essere ascoltate dalla prima all’ultima o dall’ultima alla prima, proprio com il percorso di un autobus. Sonorità funk, black, trap e rap, con metriche miscelate all’hip pop più moderno. Titoli come “No pussy” e “Sigarette”, e una tracklist che da “King QT” a “La Paura” può essere ascoltata sia dalla prima traccia all’ultima, sia dall’ultima alla prima. Proprio come il percorso dell’autobus. L’album è prodotto da Marz, Zef, Luke Giordano. L’unica collaborazione dell’album con Tedua nel brano “Bro”, il rapper con cui ha un’amicizia fin da prima che la musica diventasse per lui un lavoro. 

Dopo il firmacopie in giro per l’Italia, il tour ancora in via di definizione. Ultima data, Milano, la sua città. 


DATE INSTORE “68”. 

Venerdì 7 Settembre con un doppio appuntamento prima a Varese presso Varese Dischi e poi a Milano presso il Mondadori Megastore di Piazza duomo per poi proseguire Sabato 8 settembre a Monza e poi a Brescia, il 9 Settembre a Padova e Bologna, il 10 Settembre a Genova e Torino, l’11 Settembre a Firenze e Roma, il 12 Settembre a Napoli e Salerno, il 13 Settembre a Bari e Lecce, il 14 Settembre a Mestre e Verona, il 15  Settembre a Modena e Forlì, il 16 Settembre a Lucca e Massa, il 17 Settembre a Frosinone e Caserta, il 18 Settembre a Palermo, il 19 Settembre a  Messina e Catania, il 20 Settembre a Como e Arese e il 21 Settembre a Cagliari. © RIPRODUZIONE RISERVATA