Barenboim, a Firenze laurea honoris causa in Relazioni internazionali e Studi europei

Domenica 21 Giugno 2020
Daniel Baremboim

L’Università di Firenze conferisce la laurea magistrale honoris causa in Relazioni internazionali e Studi europei a Daniel Barenboim. La cerimonia si svolge domani, lunedì 22 giugno, alle ore 11.30, nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Il conferimento avverrà alla vigilia dell’esibizione di Barenboim al pianoforte martedì 23 giugno al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per il concerto n. 3 in do minore op. 37 per pianoforte e orchestra di Ludwig van Beethoven diretto dal maestro Zubin Mehta.

Il titolo accademico viene conferito al maestro argentino-israeliano perché «con il suo incessante peregrinare nei cinque continenti quale pianista e direttore d’orchestra di altissimo valore, ha contribuito alla realizzazione di relazioni internazionali improntate al pacifismo e alla collaborazione fra i popoli». Barenboim, come si legge nella motivazione dell’Ateneo, ha svolto una straordinaria attività «con la West Eastern Divan Orchestra, da lui fondata, con la quale ha cercato di costruire un percorso di pace nel Medio Oriente muovendo da quell’arte musicale che affratella grazie all’universalità del suo linguaggio». A conferirgli il titolo accademico, dopo il saluto del sindaco di Firenze Dario Nardella, sarà il rettore dell’Università di Firenze, Luigi Dei, che introdurrà la cerimonia assieme al direttore del Dipartimento di Scienze politiche e sociali Luca Mannori e al presidente della Scuola di Scienze politiche «Cesare Alfieri», Fulvio Conti. La laudatio in onore del neo laureato sarà affidata a Luciano Bozzo, presidente del corso di laurea in Relazioni internazionali e Studi europei. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA