CORONAVIRUS

Coronavirus, cancellato l'Eurovision Song Contest 2020: è la prima volta in 64 edizioni

Mercoledì 18 Marzo 2020

L' Eurovision Song Contest costretto a fermarsi dopo 64 edizioni consecutive: «È con profondo rammarico che dobbiamo annunciare la cancellazione dell' Eurovision Song Contest 2020 a Rotterdam,» legge il comunicato ufficiale sul sito della European Broadcasting Union, dove quest'anno per l'Italia avrebbe partecipato Diodato, in quanto vincitore del Festival di Sanremo.  Il Contest si aggiunge quindi alla lunga lista di eventi già cancellati o rinviati a causa del Coronavirus, dai Bafta agli Europei di calcio, spostati al 2021.

L'Eurovision si sarebbe dovuto svolgere dal 12 al 16 maggio, ma la crisi sanitaria ha reso impossibile lo svolgimento dello spettacolo dal vivo: «Nelle ultime settimane abbiamo esplorato molte opzioni alternative per consentire all' Eurovision Song Contest di proseguire,» scrive l'Ebu. «Tuttavia, l'incertezza creata dalla diffusione di Covid-19 in tutta Europa - e le restrizioni poste in essere dai governi delle emittenti televisive partecipanti e dalle autorità olandesi - hanno fatto sì che l'Ebu prendesse la difficile decisione che è impossibile continuare con l'evento dal vivo come programmato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani