Coronavirus e concerti annullati: da Madonna ai Green Day

Martedì 10 Marzo 2020
Madonna è

Madonna cancella due tappe del suo Madame X a Parigi dopo lo stop da parte del governo francese agli assembramenti con oltre mille persone. Lo ha annunciato la stessa popstar sul suo sito internet. Ma Madonna non è l’unica ad aver cambiato i suoi piani in nome della sicurezza e della salute pubblica. Anche i Pearl Jam hanno deciso di rimandare la loro tournée in Nord America.

Coronavirus, Eros Ramazzotti annulla il concerto di Los Angeles

«Come residenti della città di Seattle - si legge sul loro profilo Instagram - siamo stati colpiti duramente e abbiamo visto in prima persona come possono precipitare queste situazioni disastrose. Sfortunatamente l’assembramento in grandi gruppi rientra nella nostra attività e il tour che avevamo programmato è ora a rischio. La nostra priorità è la sicurezza e il benessere dei nostri fan, quindi è con grande frustrazione e dispiacere che siamo costretti a fare il più infelice dei nostri annunci». Diversi altri artisti americani hanno cancellato o rimandato la maggior parte dei loro impegni al di fuori degli Stati Uniti, tra questi Miley Cyrus, Ciara, BTS, Khalid, Mariah Carey, Green Day.

Coronavirus, l'infermiera: «Ho paura ad andare al lavoro e sono sfinita, non vanificate i nostri sforzi»

Lo stesso vale per i festival. Dopo la decisione di South by Southwest di annullare l’edizione del 2020 ora anche Coachella, uno dei più grandi festival musicali al mondo che si tiene ogni primavera in California, rischia di essere rinviato. Gli organizzatori ipotizzano ottobre come eventuale prossima data. I timori di un contagio da coronavirus non risparmiano neanche gli show televisivi. Ad esempio il popolare La ruota della fortuna, in onda su Nbc, ha deciso di registrare le puntate senza pubblico dal vivo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani