Con gli applausi del Barbican a Londra, chiude la tournée di Santa Cecilia

Domenica 26 Maggio 2019
Antonio Pappano al Barbican di Londra
Gli applausi del Barbican Centre di Londra hanno suggellato sabato sera la chiusura della tournée europea compiuta dall'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia sotto la direzione del maestro Antonio Pappano.

Per l'occasione è stata scelta la Sinfonia n. 6 Tragica di Gustav Mahler, composta tra il 1903 e il 1904, che deve il sottotitolo all'autore stesso: considerava il finale come profetico degli avvenimenti che sconvolsero la sua vita.

Una composizione maestosa con una forte connotazione personale piena di riferimenti extramusicali esaltati da un'orchestrazione ricca di novità timbriche. I musicisti diretti da Sir Pappano hanno saputo ancora una volta interpretare al meglio le tante sfumature della sinfonia.

All'orchestra si è unita nel corso di questa tournée una sempre gradita conoscenza ceciliana: la violinista georgiana Lisa Batiashvili. Il pubblico internazionale ha potuto apprezzare lei e gli altri musicisti nelle principali sale da concerto del continente, dal Lussemburgo, a Vienna, fino a Praga, Dresda, Friburgo ed Essen.

Sono stati eseguiti due programmi: uno basato sulla intensa sinfonia di Mahler, l'altro sull'esecuzione di Una notte sul Monte Calvo (versione originale) di Mussorgsky, il Concerto per violino n. 1 di Béla Bartk (solista Lisa Batiashvili) e Sheherazade di Rimsky-Korsakoff. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma