Chi è Liberato? Spunta un nuovo indizio su Livio Cori: «Quel rettangolo rosso...»

Martedì 14 Maggio 2019 di Alessio Esposito
Chi è Liberato? Spunta un nuovo indizio su Livio Cori: «Quel rettangolo rosso...»

Liberato canta ancora. Lo scorso 9 maggio il misterioso rapper partenopeo ha pubblicato ben cinque nuove canzoni, accompagnate da altrettanti video firmati dal regista Francesco Lettieri. Una mini-serie, intitolata Capri Redez-Vous, che alimenta il mito di Liberato e infittisce le speculazioni intorno alla sua identità. Una delle piste più battute è quella che conduce a Livio Cori, cantante in gara con Nino D'Angelo all'ultimo Festival di Sanremo. Nelle ultime ore sono emersi nuovi indizi, che - secondo il popolo dei social - sembrerebbero rafforzare l'idea che sotto il cappuccio di Liberato si nasconda proprio Cori. 
 
L'elemento chiave sarebbe un rettangolo rosso. La copertina del primo album di Liberato, pubblicato sempre lo scorso 9 maggio, raffigura una rosa stilizzata e, appunto, un rettangolo di colore rosso nella parte in basso a sinistra. Sui social molti utenti hanno notato che lo stesso rettangolo appare sulla giacca di Livio Cori nel corso della sua esibizione a Sanremo. Un adesivo, apparentemente privo di significato, appiccicato sulla parte posteriore della giacca del cantante napoletano, che potrebbe rappresentare un grande indizio. «Probabilmente si tratta di una casualità - scrive una fan in un gruppo Facebook dedicato a Liberato - ma quel rettangolo rosso ha mi suscitato un dubbio». 


 
E non è l'unica segnalazione. Lo stesso simbolo sarebbe stato avvistato anche altre volte sugli abiti di Livio Cori. In passato il suo nome era stato già accostato a quello di Liberato grazie a un'analisi spettrografica delle due voci, che avrebbe rilevato forti somiglianze fra le sonorità dei due cantanti. Dietro Liberato si cela certamente un grande progetto discografico e non è da escludere che Cori possa farne parte, quantomeno nel ruolo di semplice "voce" del misterioso cantante incappucciato.
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

🌹

Un post condiviso da LIBERATO (@liberato1926) in data:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma