Cesare Rascel a Roma con le canzoni di papà Renato

Sabato 27 Gennaio 2018
Cesare Rascel
Mercoledì 31 gennaio a partire dalle ore 22 a L'Asino che vola di Roma debutta Cesare Rascel, figlio dell'indimenticato Renato Rascel, nella sua versione di Crooner, in una serata organizzata da Giordano Sangiorgi, patron del Mei, Claudio Formisano, presidente Cafim (Confederazione Europea Produttori Strumenti Musicali) e Fabio Gallo, titolare de L'Altoparlante, agenzia promo Radio&Stampa.

Sul palco con Cesare Rascel ci sarà Sade Mangiaracina al pianoforte, Riccardo di Fiandra al basso e Daniele di Pentima alla batteria. Cesare Rascel torna in una veste rinnovata ed esclusiva per una «prima nazionale» insieme alle indimenticabili canzoni di papà Renato Rascel nel concerto unico di mercoledì 31 gennaio a Roma. Renato è stato l'inventore della Rivista Italiana e autore di oltre 400 bellissime canzoni tra le quali
Arrivederci Roma e Romantica, ma anche grande interprete lanciando successi senza tempo come Roma nun fa la stupida staserà.
Cesare ha ereditato questo dono di artista oltre a essere maestro compositore laureato al Barklee College of Music di Boston da dove sono usciti Quincy Jones, Esperanza Spalding e molti altri. Durante l'evento verranno riproposti da Cesare Rascel alcuni grandi successi del papà insieme ad altri brani che hanno fatto la storia della musica Italiana. Cesare Rascel, inoltre, sta lavorando a un primo album che, tra una serie di brani storici reinterpretati e di originali selezionati, avrà spazio per una vera chicca, brano inedito, custodito gelosamente da Cesare, scritto da Renato Rascel ed Eduardo De Filippo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma