Calcutta in onde medie: in concerto a Radio2. E dedica una canzone a Nino Frassica

Sabato 26 Novembre 2016 di Simone Canettieri

Calcutta a onde medie. Per festeggiare un anno sulla cresta dell'onda. Il cantautore di Latina, che ha sdoganato l'indie italiano, è stato il protagonista del concerto di venerdì a Radio 2. Un evento trasmesso in diretta dalla sala B di via Asiago. Un'ora e mezza di musica intermezzata da Pier e Carolina, i conduttori di questa fascia settimanale che dedica tanto spazio ai Live e alle nuove tendenze musicali,  piena di emozioni. Niente accendini in sala ma le telecamere dei cellulari bene accese per non perdersi un pezzo. Tra Frosinone, il tormentone che ha compiuto un anno e Oroscopo, il pezzo dell'estate.

A Calcutta piace suonare e parlare con i suoi testi e basta, come hanno sperimentato anche i conduttori di Radio Rai, alle prese con un osso duro tutte le volte che hanno provato a farlo parlare fuori dagli spartiti. «Sembra di intervistare Nino Frassica», gli hanno detto scherzando. E il cantante: «Grande Frassica, allora il prossimo pezzo è per lui». È scivolata via così tra Amarena e Che cosa mi manchi a fare una serata calcuttiana d'autore e per pochi fortunati, i primi che hanno mandato la mail per partecipare all'evento. Per gli altri ci saranno le prossime tappe del tour che attraverserà a dicembre le principali città italiane. Roma è già sold out.

Ultimo aggiornamento: 27 Novembre, 11:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi