Ben Klock, il Primo Maggio inizia la notte in pista

Mercoledì 1 Maggio 2019
Ben Klock in console a Spazio Novecento, accolto da Gianluca Neon
Cominciano nella notte i festeggiamenti per il Primo Maggio a Roma, con migliaia di ragazzi a riempire il tecnologico salone di Spazio Novecento nell'ultima notte di aprile - un martedì che ha tutte le sembianze di un sabato. E così cresce l'attesa all'ingresso per l'arrivo del dj guest Ben Klock e si allunga la fila per la caccia alle prevendite, che registra il tutto esaurito per il direttore artistico Gianluca Neon e il suo entourage. Ad aprire i giochi ci ha pensato il dj resident Luis Bertman, che ha scaldato gli oltre duemila giovani avventori fino a poco dopo le due, momento in cui è salito in console uno tra i rappresentati più importanti della techno mondiale, accompagnato dal gioco di luci e led rossi che hanno illuminato la notte a Piazzale Guglielmo Marconi.

Tedesco d'origine e cittadino del mondo, con il suo milione di followers tra instagram e facebook, Ben Klock macina sold out dalla Cina all'America del Sud, con perno a Berlino dove la sua musica è divenuta un vero e proprio simbolo del genere. E' tra i producer più richiesti della generazione moderna e i suoi mix tra suoni, luci e architettura (a cui è da sempre molto sensibile), hanno trovato riscontro nella razionale cornice dell'Eur, dove i suoi mash-up hanno risuonato fino alle prime luci dell'alba. Un'occasione vissuta fino all'ultimo dal copioso e giovanissimo pubblico di Spazio Novecento, pronto agli ultimi colpi di stagione non ancora svelati da Neon e già in attesa per quella che si presenta come una tra le più calde estati romane in arrivo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma