Antonio Pappano dal 26 al 28 aprile dirige l'Ottava di Bruckner all'Auditorium: «Come una cattedrale»

Martedì 23 Aprile 2019
Antonio Pappano
Antonio Pappano dirige Anton Bruckner. «Un'esperienza dell'anima»: così Pappano definisce la Sinfonia n. 8 di Bruckner. Il maestro anglo italiano, direttore musicale di Santa Cecilia, guiderà l'orchestra dell'Accademia Nazionale nella esecuzione dell'opera del compositore austriaco venerdì 26 aprile alle 20.30 (Auditorium Parco della Musica, repliche il 27 e il 28 alle 18). «La sua musica è come una cattedrale - dice Pappano - sia da un punto di vista architettonico sia sonoro. Ascoltare l'Ottava è un'esperienza religiosa. È un pezzo dalle dimensioni mastodontiche, come gigantesca è l'Orchestra». La Sinfonia n. 8, la più vasta e ambiziosa concepita da Bruckner e anche l' ultima che portò a termine, richiese all'autore un impegno creativo durato sei anni, dal 1884 alle revisioni del 1887 e del 1890. Pappano aveva già diretto l' Orchestra ceciliana nell'Ottava nella stagione 2015 e nella acclamata tournée a Praga, Dresda e Vienna. Ultimo aggiornamento: 28 Aprile, 21:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma