Andrea Bocelli ospite d'onore a Vinci
per i 500 anni dalla morte di Leonardo

Sabato 20 Luglio 2019
Andrea Bocelli
Un altro grande protagonista contemporaneo sarà a Vinci (Firenze) nell’anno delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo. Il tenore Andrea Bocelli sarà infatti ospite della città del Genio domenica 21 luglio, in occasione dell’evento “Leonardo 500 - Concerto del Premio a Vinci”, un imperdibile concerto di musica classica e orientale, organizzato dai Comuni di Vinci e Cerreto Guidi grazie alla collaborazione di don Donato Agostinelli e don Antonio Wang, che si terrà nella piazza del Castello il 21 luglio, a partire dalle ore 18.30.

La serata, a ingresso gratuito, sarà introdotta dal concerto di musica tradizionale cinese con gli strumenti tipici del paese orientale. A seguire, sul palco salirà Andrea Bocelli per ricevere il primo premio “Il Genio In-canto”, un riconoscimento al grande tenore italiano per la sua arte e per aver contribuito a far conoscere attraverso il canto l’Italia e la Toscana. Dalle ore 21 la serata continua con il concerto lirico, che vedrà l’esibizione di due famose soprano, la sudcoreana Sumi Jo e la cinese Jing Tan, insieme ad altri ospiti speciali. Sumi Jo è uno dei soprani più ricercati della sua generazione ed è stata costantemente accolta con riconoscimenti eccezionali, sia dal pubblico che dalla stampa, per le sue esibizioni nei più importanti teatri d’opera e sale da concerto di tutto il mondo. Jing Tan, invece, ha cantato in molti luoghi di prestigio, tra cui il Golden Hall di Vienna e il Royal Albert Hall di Londra e presso la sede generale dell’Onu, diffondendo la cultura e le peculiarità della musica cinese. Per tali ragioni, Jing Tan è stata insignita dall’Onu come Ambasciatrice culturale della nazione cinese. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma