Incontri, performance e dj set: con un week end di festa chiude Manifesta 12

Venerdì 2 Novembre 2018
Matilde Cassani, Tutto, 2018. Mixed media installation, 
live performance
Manifesta 12 presenta Interspecies, il terzo e ultimo capitolo del Public Programme. A partire da giovedì 1 novembre fino a domenica 4 novembre, il Teatro Garibaldi, l’Orto Botanico e moltissimi altri luoghi de Il Giardino Planetario. Coltivare la Coesistenza ospiteranno proiezioni, conferenze e dibattiti pubblici, workshop e performance.

Al fine di celebrare il grande successo della sua 12a edizione, Manifesta 12 è lieta di annunciare un programma di eventi pensati per l’ultimo weekend della biennale, e parte sia del programma principale che dei programmi degli Eventi Collaterali e 5x5x5. Inoltre, Manifesta 12 chiuderà le sue porte domenica 4 novembre con una tavola rotonda incentrata sull’impatto e il lascito della biennale a Palermo; a seguire, il passaggio di consegne simbolico da Manifesta 12 a Manifesta 13 Marsiglia.

Giovedì 1 novembre alle ore 20.30, la proiezione del film
Donna Haraway. Story Telling For Earthly Survival di Fabrizio Terranova segnerà l’inizio del terzo capitolo del Public Programme. Nei giorni seguenti, i luoghi della biennale ospiteranno dibattiti e performance degli artisti e dei Creative Mediator. Saranno presenti, tra gli altri, Gilles Clément, Leone Contini, Andrés Jaque, Taus Makhacheva, Uriel Orlow, Invernomuto e Michael Wang.

Alle ore 13 di sabato 3 novembre avrà inizio una festa celebrativa nel giardino di via Primo Carnera, allo ZEN2 con Gilles Clément, lo staff di Coloco e di Zen Insieme, e tutta la comunità che ha realizzato il progetto Diventare Giardino.

All’Orto Botanico, sabato 3 novembre alle ore 15, Emanuele Coccia, Isabel Margarita Lewis e Paul Maheke del collettivo Aleppo presenteranno una serie di eventi dal titolo
Can Nature Protest? A Programme on Non-Human Political Actions, mentre alle 18 a Palazzo Butera si terrà la performance Fruit Cocktails all’interno dell’installazione Theatre of The Sun dei Fallen Fruit.

Per l’ultimo giorno di Manifesta 12 Palermo, il Teatro Garibaldi diventerà una vera e propria agorà, uno spazio aperto al dibattito pubblico e alla partecipazione attiva con The Coexistence Assembly, una tavola rotonda moderata da Andrés Jaque e Chiara Cartuccia. Un’altra tavola rotonda, concepita per discutere collettivamente sull’impatto e il lascito della biennale, si terrà domenica 4 a partire dalle ore 17, e vedrà tra i relatori l’Assessore alla Cultura di Palermo Andrea Cusumano, la direttrice di Manifesta Biennial Hedwig Fijen e il Direttore generale di Manifesta 12, Roberto Albergoni.

Oltre al programma di eventi organizzati dal team e dal Creative Mediator di Manifesta 12, tantissimi altri eventi organizzati dagli enti promotori degli Eventi Collaterali di Manifesta 12 Collateral e dei 5x5x5 si svolgeranno nel corso del primo weekend di novembre. 

Domenica 4 novembre alle ore 21, Manifesta 12 Palermo celebrerà la sua 12e edizione e gli interventi sul territorio che hanno contraddistinto la biennale con un DJ-set di Invernomuto al Teatro Garibaldi di Palermo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Un film per ricordare Angelo

di Marco Pasqua