“La Pietà”, al Teatro dell'Opera di Roma è di scena la prima

Giovedì 21 Marzo 2019 di Lucilla Quaglia

Una sola serata d’eccezione, versi indimenticabili, parterre di Premi Oscar e mattatori da palcoscenico. Al Teatro Costanzi va in scena “La Pietà”: Stabat Mater per due voci femminili, voce recitante e orchestra di Nicola Piovani su versi di Vincenzo Cerami. Ed è lo stesso compositore Premio Oscar a dirigere l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma nella versione sinfonica dello spartito. Il concerto registra inoltre l’attesissima partecipazione della voce soul di Amii Stewart, del soprano Maria Rita Combattelli e di Gigi Proietti come voce recitante. E prima che la fascinazione abbia inizio, con tale parata di star, nel foyer sfilano Sagitta Proietti con le figlie Susanna e Carlotta. Il sovrintentende Carlo Fuortes accoglie il Premio Oscar Ennio Morricone, in piumino e coppola.
 

 

Ecco Nicoletta Braschi, in cappotto rosa. “Amiamo tutti Piovani”, dice la moglie di Roberto Benigni, impegnato altrove. Nino Piovani, fratello del compositore, saluta Pietro Grasso. La timida Laura Morante catalizza gli sguardi in elegante cappotto scuro. Graziella Cerami, vedova dell’autore, saluta Aisha, figlia dello scrittore scomparso. Ci sono Lella Bertinotti, i registi Gabriele Muccino, che abbraccia la moglie Angelica, Marco Bellocchio e Paolo Taviani. Il compositore Franco Piersanti e il musicista Germano Mazzocchetti. Appaiono la sceneggiatrice Silvia D’Amico, Fulvio Lucisano e Maria Pia Garavaglia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Mi dai il tuo Name tag?”: ecco il rimorchione social

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma