«Tanto per' cantà», stornelli lungo il Tevere: vip e amici per il primo film sulla romanità

Mercoledì 17 Luglio 2019 di Lucilla Quaglia
Stornelli lungo il fiume. Elena Bonelli, in tubino fucsia e arancio, sulle sponde del Tevere per presentare il suo film sulla canzone romana all’insegna dei ricordi. L’attrice e cantante, conosciuta come la voce di Roma, introduce all’Isola Tiberina la speciale proiezione della pellicola “Tanto pe’ cantà – Roma è musica”. La serata e’ dedicata alla romanità, alla musica capitolina, ma soprattutto alla celebrazione di tre grandi artisti che hanno iniziato con lei l’ampio progetto di valorizzazione e rilancio della canzone romana di cui ne è la paladina: Carlo Lizzani, Sergio Bardotti e Pippo Caruso. «È ancora emozionante ripercorrere le tappe del progetto che negli anni ha rilanciato la canzone romana», dice l’artista.

Ad accompagnare la cantante, in questa straordinaria avventura, tutte le maestranze che hanno lavorato al film, dal direttore della fotografia Blasco Giurato alla costumista e stilista Graziella Pera, all’assistente alla regia Maria Teresa Elena. Ecco Rossana Buono dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, che da tre anni inserisce le Lectio della Bonelli sulla canzone romana nei suoi corsi. Applaudono il regista Andrea Biglione con il produttore Roberto Bessi. Annalisa Arena, in total black, attrice di “Notti magiche”. Prenotati all’evento Pippo Franco, che arriva con la moglie Piera Bassino, e Cesare Ranucci Rascel. Ma anche le giornaliste Josephine Alessio e Mariella Anziano, gli ambasciatori Luciano Pezzotti e Frank Carruet, la scrittrice Carla Vistarini, la produttrice Elide Melli, l’attore americano George Hilton e l’attrice e scrittrice Olga Bisera. Si affacciano Lando Buzzanca, il fotografo Tommaso Le Pera, l’ex ministro della Difesa Antonio Martino. E la magia della Città Eterna e delle sue note tiene tutti incollati al grande schermo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma