Sfide sul green tra registi e attori: ed è subito festa

Lunedì 13 Maggio 2019 di Lucilla Quaglia

Una terrazza affollatissima di golfisti, vip e personaggi del mondo dello spettacolo e dello sport, affacciata sul percorso che nel 2022 ospiterà la prestigiosa Ryder Cup. E con l’impareggiabile vista, sullo sfondo del country skyline, dell’antica torre medievale. Al Marco Simone sono tutti in attesa della premiazione della quinta edizione della “Bmw Golf Cup International”: evento planetario, e gara più importante del club, che si svolge contemporaneamente in 50 paesi in tutto il mondo. Il circuito prevede 26 tappe nazionali e la finale italiana, ad ottobre, al Golf Club della Montecchia. Mentre quella mondiale è in agenda in Sudafrica.
Centinaia di richieste e 200 In gara.

 

 

Tra i partecipanti in campo, e non solo, anche Claudio Amendola, in bianco e nero e l’ex naufrago Kaspar Capparoni, arrivato all’appuntamento con la sua bella Veronica Maccarone: in leggings neri su blusa fantasia e anfibi. E di buca in buca ci si imbatte in Davide Devenuto, che si ferma per un scatto assieme alla compagna Serena Rossi, in t-shirt bianca come le sneakers. E poi Flavio Montrucchio in t-shirt azzurra, il professor Roy De Vita, Massimo Caputi e il campione di sci Much Mair, tra gli aficionados del percorso romano. In contemporanea con la gara, la giornata di sport è arricchita da iniziative green. Dai test drive con la presenza di tutta la gamma di auto ibride ed elettriche, alle lezioni di yoga e, per i più piccoli, animazione.

E arriva il momento della consegna dei trofei a cura del presidente del Marco Simone Golf & Country Club Lavinia Biagiotti Cigna, in elegante tailleur bianco e nero con logo monogram, di Gianluca Durante, ad Bmw Roma, del presidente del comitato Fig Lazio Carlo Scatena e di Fabio Virgilii, presidente sportivo del club. Nella prima categoria maschile affermazione di Vincenzo Cannavale che con 40 punti batte Carmelo Valente. Premio lordo a Giuliano Pozzilli con 32.

In seconda categoria maschile primo premio a Fabio Innamorati che con 38 si impone su Giuliano Cerbara. Categoria femminile ad Ermelinda Avverato che con 41 punti supera di due lunghezze Fabiana Militerni. Goloso dinner buffet con show cooking in terrazza, musica lounge a cura della fascinosa dj Tamara Selim e chiusura in dolcezza con cremolato salutista. Tra gli invitati la dj Sonia Rondini e Antonietta Di Vizia, che vince la garetta di putting green per neofiti. E mentre la musica prende quota, il brindisi è dedicato al prossimo appuntamento capitolino con la gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in campo per Sara tre anni dopo la tragedia

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma