ROMA

Filmati, brindisi e inni: è già festa per il rugby

Giovedì 18 Luglio 2019 di Paola Pisa
Accolgono gli invitati filmati dedicati alla “palla ovale”. Nel menù della giornata si mescolano campioni di molte discipline e un meraviglioso sushi. «Benvenuti nella mia residenza per parlare dei giochi che si svolgeranno in 12 città del Paese. Siamo orgogliosi, è la nostra prima Olimpiade», dice l’ambasciatore del Giappone Keiichi Katakami che riceve atleti e dirigenti per promuovere la Coppa del Mondo di Rugby 2019 e i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020.

Parlano Eugenio Zoffili dell’Amicizia Italia-Giappone, il presidente del Coni Giovanni Malagò, Juri Stara del comitato Italiano Parolimpico, Alfredo Gavazzi della Federazione Rugby. Conclude con brindisi il sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Interviene l’ambasciatore Umberto Vattani. Tra i presenti Pier Ferdinando Casini. Partecipano a cerimonia e foto di gruppo, big del rugby come Conor Michael Patrick O’Shea, Oliviero Fabiani, Edoardo Padovani, Maxime Mbandà. Ecco l’arciera parolimpica Elisabetta Mijno, Monica Graziana Contraffatto. Inno allo sport con Vincenzo Bon, Riccardo Filippelli e Silvana Stanco e Marco Suppini. Il direttore tecnico della nazionale di judo Kiyoshi Murakami, affiancato da Maria Centracchio, Matteo Marconcini, Matteo Medves, Simone Marino. Silvia Semeraro, karate, posa con la sua bella medaglia d’oro appena vinta a Minsk.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma