ROMA

Roma, acrobazie e musica alla prima di Steam

Giovedì 18 Aprile 2019 di Roberta Marchetti​

Un viaggio fantascientifico fatto di acrobazie, performance volanti, effetti speciali e sonorità etniche e popolari. È “Steam”, l’ultima sfida dei Sonics - compagnia di performer che ha calcato i più importanti palchi ed eventi italiani - arrivati finalmente a Roma, nello storico teatro di Piazza Gentile da Fabriano, dopo un tour di successo. Sei bizzarri personaggi, interpretati da acrobati, attori e ballerini, si ritrovano in una futuristica aerostazione da cui partirà lo Steam Experience, il più avanzato e tecnologico digiribile mai costruito. Tutti viaggiano per un motivo: chi per lavoro, chi perché deve sposarsi, ma un imprevisto ritarderà la loro partenza. L’attesa dello stravagante velivolo darà vita a coreografie acrobatiche su speciali attrezzi di scena, rigorosamente “home made”, e tra un numero e l’altro prenderanno forma amori e amicizie tra i vari personaggi.
 

 

Joe farà di tutto per conquistare il cuore di Margot, Miranda proverà a liberarsi delle pareti invisibili che le impone il suo lavoro scomodo, Mr. Smith si inventerà qualcosa di straordinario pur di rendere più piacevoli le ore da trascorrere con tutti quegli sconosciuti. Uno show sbalorditivo e travolgente a partire dalle coreografie a cura dei protagonisti, con la supervisione di Alessandro Pietrolini - fondatore dei Sonics - e Federica Vaccaro, passando per le scenografie disegnate dal fumettista Cristiano Spadavecchia e le musiche di Ruggiero Mascellino, fino ad arrivare ai costumi di Irene Chiarle e Ileana Prudente. Tanti i vip l’altra sera alla prima, accolti nel foyer dalla eclettica Compagnia prima di andare in scena. Tra i più curiosi Giorgio Pasotti, accompagnato dalla bellissima fidanzata Claudia Tosoni, e ancora la giovane attrice Raffaella Camarda, Greg con la moglie Nicoletta, Giancarlo Magalli, Beppe Convertini e Stefano Masciarelli.

Ammaliati dallo spettacolo, tra le prime file, Renato Balestra con la figlia Federica, Matilde Brandi, Antonella Elia, Brigitta Boccoli, l’attrice Edy Angelillo, Teresa Federico delle Ladyvette, il regista Angelo Longoni con Eleonora Ivone e le figlie, incantate dallo spettacolo, poi Corrado Augias, l’attrice Elena Bonelli, Ilaria De Grenet, Daniela Terreri, l’attore Graziano Scarabicchi, Pietro Montandon e il regista Enzo Monteleone. Un susseguirsi di applausi e standing ovation prima della chiusura del sipario, poi i sei performer si sono intrattenuti ancora un po’ con il pubblico per un divertente photocall. Gesti atletici e poesia, forza fisica e leggerezza, danza, acrobazie e colpi di scena per una serata sospesa tra sogni e realtà. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma