Musica al Quirinale: i maestri Morricone e Pappano premiati da Mattarella

Giovedì 6 Giugno 2019 di Andrea Nebuloso

Si è svolta al Quirinale la cerimonia di consegna dei premi “Presidente della Repubblica” per gli anni 2016 e 2017. I prestigiosi riconoscimenti vengono assegnati dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, dall’Accademia Nazionale di San Luca e da quella dei Lincei. I premi sono stati consegnati personalmente dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Per l’anno 2016, l’Accademia di Santa Cecilia ha scelto di premiare Ennio Morricone, compositore italiano più amato e noto al mondo e vincitore di un premio Oscar. Per l’anno 2017, invece, il riconoscimento è andato al direttore musicale, Antonio Pappano. "I due musicisti - ha affermato il Presidente-Sovrintendente di Santa Cecicilia, Michele dall’Ongaro - raccontano, con il loro lavoro, la loro musica, il rigore e l’impegno, una storia molto italiana fatta di fatica, di sacrificio, di forza di volontà, di talento, anzi di genio, che regala gioia, luce e intelligenza a moltitudini di individui di tutte le età, appartenenza geografica e sociale".
 

 

L’Accademia Nazionale di San Luca per l'anno 2016, ha invece premiato il Maestro Giovanni Anselmo e per l'anno 2017 Renato Rizzi. L'Accademia Nazionale dei Lincei, infine, per l'anno 2016 ha omaggiato Lilia Costabile e per l'anno 2017 Brunangelo Falini. Il Presidente della Repubblica ha inoltre consegnato le Borse di Studio in memoria del Maestro Goffredo Petrassi per l'anno 2016 al Maestro Sofia Avramidou, e per l'anno 2017, al Maestro Takuya Imahori, e in memoria del Maestro Giuseppe Sinopoli, per l'anno 2016 al Maestro Leila Shirvani, e per l'anno 2017, al "Quartetto Felix composto da Vincenzo Meriani, Francesca Venga, Matteo Parisi e Marina Pellegrino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma