Musica e cinema: largo ai micro film

Giovedì 5 Dicembre 2019 di Roberta Marchetti
Musica e cinema: largo ai micro film
Il cinema incontra la musica a Cinecittà. Nel tempio della settima arte, la diciassettesima edizione di Roma Videoclip, kermesse ideata e diretta da Francesca Piggianelli, che celebra ogni anno questo connubio imprescindibile tra immagini e note. Tanti i protagonisti del panorama musicale e cinematografico italiano che si sono passati il testimone nelle passate edizioni, tanti quelli che ieri sera sono saliti sul palco a ritirare il prestigioso premio. Una Sala Fellini gremita di cantanti, compositori, attori, registi e addetti ai lavori ad applaudire i migliori videoclip. «L'obiettivo di questa rassegna - spiega la sua ideatrice - è quello di rendere omaggio al connubio tra cinema e musica e di valorizzare il genere del videoclip, a tutti gli effetti un micro film». A condurre la serata Claudio Guerrini, speaker di Rds, e tra una proiezione e l'altra, staffetta di grandi nomi: Tommaso Paradiso, ormai ex frontman dei Thegiornalisti, premiato per il video di Non avere paura, suo primo singolo da solista, insieme ai registi Younuts! e Antonio Giampaolo come produttore dell'anno, poi Noemi - elegante in tubino nero - proclamata artista femminile 2019 e premiata per il brano del film Domani è un altro giorno, con la regia di Simone Spada. Il miglior videoclip d'animazione va invece a Sergio Cammariere e al regista Cosimo Damiano Damato per La fine di tutti i guai, mentre Dolcenera viene omaggiata per la sua brillante carriera, oltre a ritirare il premio, insieme al regista Nils Astrologo, per il video di Amaremare. Migliori compositori dell'anno i Mokadelic per la colonna sonora del film Sulla mia pelle e per quella della serie tv Gomorra, poi sul palco anche il regista Marco Danieli - che ha diretto Un'avventura, film omaggio a Lucio Battisti -, Daniele Ciprì per Amati dei Marcondiro, La Scelta insieme a Mirko Frezza per il videoclip Ho guardato il cielo, e ancora l'autore Eugenio Picchiani, l'attrice rivelazione Iole Mazzone - protagonista del corto Eclissi, del giovane regista Valerio Carta, con Sandra Milo - Virginio artista rivelazione con il video Cubalibre diretto da Alessandro Congiu, Vincenzo Incenzo, Manuela Tempesta, Beppe Stanco, il regista Cesare Ranucci Rascel e l'attrice Sissi Martina Palladini Farruggia per il video Al primo piano. Big ed emergenti insieme, puntuali a questo appuntamento che è ormai un importante punto di riferimento artistico nel panorama nazionale. La serata è volata via fra canzoni e ciak, con la promessa di ritrovarsi tra un altro anno.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma